Prova la versione BETA del sito e invia la tua opinione
Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Insieme per il Pianeta: La Regione Sardegna partecipa a COP26

05.11.21 Notizie dalla regione
Insieme per il Pianeta: La regione Sardegna partecipa a COP26
Il Programma "ENI CBC Bacino del Mediterraneo’" alla conferenza globale delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici

La più grande iniziativa di cooperazione transfrontaliera nello spazio euro-mediterraneo, di cui la Regione Sardegna è Autorità di Gestione, sarà presente alla COP26 durante un incontro online organizzato il 9 novembre nell’ambito della programmazione ufficiale degli eventi dell’Unione europea alla conferenza.

Due progetti finanziati dal programma "ENI CBC Bacino del Mediterraneo" saranno presentati alla conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici COP26, evidenziando il loro contributo verso un futuro resiliente e neutrale dal punto di vista climatico.

Nell’ambito degli eventi collaterali digitali tenuti all'interno del Padiglione dell'Unione europea alla COP26, si svolgerà il prossimo martedì 9 novembre (18.30 - 19.30) la sessione online “Racing to 1.5°: cities implementing evidence-based climate & energy action in Europe & Mediterranean” metterà in luce storie di successo basate su esperienze di attori locali nell’implementazione di piani e misure concrete per accelerare la transizione verso società a impatto climatico zero.

In particolare, il programma ENI CBC Med presenterà due progetti di efficienza energetica: BEEP ("Building Information Modeling for Energy Efficiency in the Public Sector") ed ESMES ("Energy Smart Mediterranean Schools Network"). La dott.ssa Sorina Mortada, del Centro libanese per l’energia - partner di entrambe le iniziative - evidenzierà i risultati raggiunti nell'adozione di misure di efficienza energetica negli edifici pubblici nella regione del Mediterraneo.

La sessione è organizzata in collaborazione con il Patto dei Sindaci per il Clima & l'Energia dell'Unione europea, il progetto Clima-Med e il Comune di Segrate (Italia). Interverranno anche rappresentanti della
Commissione europea (Direzione generale per il vicinato e i negoziati di allargamento e il Centro comune di ricerca).

La partecipazione del programma ENI CBC Med alla COP26 è stata evidenziata anche sul sito web della Commissione europea raggiungibile all'indirizzo: https://ec.europa.eu/regional_policy/en/newsroom/news/2021/11/11-03-2021-together-for-the-planet-eni-cbc-med-at-cop26

Per informazioni e registrazioni, consultare la pagina: https://www.enicbcmed.eu/together-planet-eni-cbc-med-programme-european-union-side-event-during-cop26-climate-change

"ENI CBC Bacino del Mediterraneo" 2014-2020 è il più grande programma di cooperazione transfrontaliera cofinanziato dall’Unione europea. Ne fanno parte 13 paesi, di cui 6 non appartenenti all’Unione europea, Cipro, Egitto, Francia, Giordania, Grecia, Israele, Italia, Libano, Malta, Palestina, Portogallo, Spagna e Tunisia. Il Programma finanzia attualmente 80 progetti di cooperazione transfrontaliera, presentati da soggetti pubblici e privati organizzati in partenariati transfrontalieri, finalizzati alla promozione dello sviluppo economico e sociale e alla tutela ambientale. Lo scorso mese di dicembre, la Regione Sardegna è stata nominata Autorità di Gestione del nuovo programma Interreg Next Med, che coinvolgerà 15 Paesi per il periodo 2021-2027.

La Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile presentata alla COP6
La Sardegna partecipa alla COP26, la conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici del 2021 che si tiene questi giorni a Glasgow, in Scozia.

La Sardegna partecipa nell’ambito degli Eventi laterali dell'Unione Europea, nella giornata dedicata a economia circolare e sostenibilità del settore industriale prendendo parte al webinar "Economia circolare e governi locali: gestione sostenibile delle risorse per mitigare il cambiamento climatico" che si terrà sabato 6 novembre alle 14.

L’evento organizzato da ACR+ (Association of Cities and Regions for sustainable Resource management) e da ICLEI (Local Governments for Sustaiability), sarà l’occasione per illustrare la Strategia Regionale per lo Sviluppo sostenibile recentemente approvata e confrontarsi con altre regioni europee sui passi da compiere per accelerare la transizione verso l’economia circolare.

Consulta la pagina:
https://www.cop26eusideevents.eu/programme

Ultimo aggiornamento: 05.11.21