Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Blue Tongue, un milione di euro per farmaci e vaccini. L'assessore Murgia: "Interventi in tempi rapidi con Agenzia Laore"

Lo ha deciso la Giunta regionale, che nel corso dell’ultima seduta, su proposta dell’assessore dell’Agricoltura, Gabriella Murgia, di concerto con l’assessore della Sanità, Mario Nieddu, ha attribuito la competenza degli interventi all’Agenzia Laore trasferendo le risorse necessarie.
Animali Bovini mucche
Cagliari, 29 dicembre 2021 - Via libera a un milione di euro per sostenere le aziende zootecniche della Sardegna nella lotta contro la Blue tongue. Lo ha deciso la Giunta regionale, che nel corso dell’ultima seduta, su proposta dell’assessore dell’Agricoltura, Gabriella Murgia, di concerto con l’assessore della Sanità, Mario Nieddu, ha attribuito la competenza degli interventi all’Agenzia Laore trasferendo le risorse necessarie.

In particolare, vengono stanziati per il 2021 700mila euro per l’acquisto di farmaci repellenti da utilizzare nella lotta all'insetto vettore della Blue tongue a tutela del patrimonio ovi-caprino. Inoltre viene autorizzata, sempre per il 2021, la spesa di 300mila euro per la concessione di aiuti alle imprese zootecniche con allevamento bovino a compensazione dei costi direttamente sostenuti per la profilassi vaccinale contro la Blue tongue, effettuata dai veterinari liberi professionisti aziendali e per l’acquisto dei repellenti atti a proteggere i bovini dalle punture degli insetti vettori.

“Era necessario individuare, nell’ambito del sistema Regione, le strutture organizzative più idonee per garantire l’attuazione degli interventi in tempi rapidi”, spiega l’assessore Murgia. “L’attribuzione di competenze a Laore assicura una gestione efficace e efficiente delle risorse regionali e con successive direttive della Giunta verranno poi definite le modalità e i criteri di attuazione di ogni singolo specifico intervento da parte dell’Agenzia”.