Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Ucraina, assessore Lampis: "La Sardegna è pronta per l'accoglienza dei profughi"

"Il sistema sarà simile a quello che abbiamo già utilizzato in occasione dell'emergenza umanitaria che ha riguardato l'Afghanistan - ha aggiunto l'assessore Lampis - Le persone saranno sistemate in strutture ricettive o di altra natura, grazie anche all'apporto decisivo del sistema regionale di protezione civile che, insieme al mondo del volontariato, è a disposizione con le sue professionalità nell’attività di assistenza e di soccorso".
accoglienza profughi
Cagliari, 4 marzo 2022 - "Abbiamo votato uno schema di bozza dell'ordinanza che dovrà essere firmata dal Presidente del Consiglio per consentire al sistema delle Regioni di essere immediatamente operativo per la gestione dell'accoglienza e di primo soccorso a favore dei profughi ucraini". Lo ha detto l'assessore regionale della Difesa dell’ambiente, Gianni Lampis, che, questa mattina, su delega del presidente Solinas, ha partecipato alla videoconferenza col Dipartimento nazionale della Protezione civile e la Conferenza delle Regioni.

"Il sistema sarà simile a quello che abbiamo già utilizzato in occasione dell'emergenza umanitaria che ha riguardato l'Afghanistan - ha aggiunto l'assessore Lampis - Le persone saranno sistemate in strutture ricettive o di altra natura, grazie anche all'apporto decisivo del sistema regionale di protezione civile che, insieme al mondo del volontariato, è a disposizione con le sue professionalità nell’attività di assistenza e di soccorso".

"Per quanto riguarda gli aspetti sanitari, è emerso che dovranno trovare massima e prioritaria attenzione. Già da ieri, una circolare del generale Figliolo ha messo a disposizione i sistemi regionali sanitari per le vaccinazioni anticovid, oltre che per uno screening approfondito, propedeutico alla successiva dislocazione dei profughi nelle strutture di prima accoglienza", ha concluso l’esponente della Giunta Solinas.