Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Edilizia pubblica, la Regione approva il Piano da 8 milioni di interventi Area. Il Presidente Solinas: "Risorse reinvestite nell'ammodernamento del patrimonio"

Tra i Comuni interessati figurano Cagliari, Sassari, Nuoro, Oristano e molti altri, tra grandi e piccoli, sparsi in tutta la Sardegna tra cui Sestu, Alghero, Porto Torres, Macomer, Iglesias, Carbonia, Villacidro, Guspini, Quartu, Serramanna, Serrenti, Arbus, Dorgali, Decimoputzu, San Vito, Masullas, Orosei, Bari sardo, Bitti, Bortigali, Bonorva, Ozieri, Nule.
Presidente Solinas PS1
Cagliari, 7 aprile 2022 - Otto milioni reinvestiti nella manutenzione e adeguamento degli alloggi Area. Sono le linee del secondo programma di utilizzo dei proventi relativi agli anni passati e derivanti dai canoni di locazione che l’azienda regionale per l’edilizia abitativa reinvestirà, approvato oggi dalla Giunta su proposta dell’Assessore dei Lavori Pubblici, Aldo Salaris. Tra i Comuni interessati figurano Cagliari, Sassari, Nuoro, Oristano e molti altri, tra grandi e piccoli, sparsi in tutta la Sardegna tra cui Sestu, Alghero, Porto Torres, Macomer, Iglesias, Carbonia, Villacidro, Guspini, Quartu, Serramanna, Serrenti, Arbus, Dorgali, Decimoputzu, San Vito, Masullas, Orosei, Bari sardo, Bitti, Bortigali, Bonorva, Ozieri, Nule.

“L’emergenza e il disagio abitativo restano centrali nell’agenda della Regione e questa ulteriore programmazione di risorse ne è la testimonianza più vera”, ha spiegato il Presidente della Regione Christian Solinas evidenziando le azioni fino a oggi messe in campo per fronteggiare l’emergenza abitativa (risale a meno di un mese fa, per esempio, la consegna di 42 alloggi ad altrettante famiglie bisognose di Oristano).

“Stiamo parlando di un imponente programma di reinvestimento di risorse da destinare a interventi sul patrimonio esistente e al completamento di nuove costruzioni – ha spiegato l’Assessore dei Lavori Pubblici, Aldo Salaris – Con questa ulteriore e attesa misura andiamo incontro alle esigenze delle famiglie in difficoltà, dando risposte concrete a chi è in attesa di un alloggio o chi vive in condizioni precarie e garantendo una casa anche alle giovani coppie in condizioni economiche sfavorevoli. Le politiche sulla casa - ha proseguito l’Assessore - sono per noi una componente fondamentale: con misure dedicate e massima attenzione all'edilizia abitativa siamo infatti impegnati nella formazione di un sistema più equo, attento alle esigenze delle famiglie più fragili e orientato alla dignità delle persone”.

Guardando al dettaglio dei lavori, grazie al piano di reinvestimento delle risorse verranno realizzati interventi di manutenzione straordinaria degli alloggi in via Tintoreto a Cagliari (467.016 euro); interventi di manutenzione straordinaria degli alloggi in via Gramsci, via Pani e via Rinascita ad Arbus (528.000 euro); abbattimento delle barriere architettoniche a Cagliari, Guspini, Quartu, Serramanna, Serrenti, Sestu e Villacidro (350.000); interventi di messa in sicurezza delle coperture degli edifici di via Zurru a Donori (350.000); interventi di consolidamento dei solai e manutenzione degli impianti dell'edificio in via S'acqua Cotta a Decimoputzu (150.000) euro); recupero di 35 alloggi di risulta ad Arbus, Guspini, San Vito, Serrenti e Villacidro (715.000); interventi di ristrutturazione e riqualificazione di 10 alloggi in via A. Moro a Iglesias (800.000 euro); interventi di ristrutturazione e riqualificazione a Carbonia " Dal carbone al sole " (648.700 euro). Ancora: interventi di riconversione a ERP di 3 alloggi in via Nora a Oristano (280.000); interventi di consolidamento fabbricati (2 alloggi) in via Desogus a Masullas (100.000 euro); interventi di manutenzione straordinaria di 4 palazzine e 32 alloggi in via Kennedy a Oristano (300.000) e di altre 2 palazzine e 20 alloggi in via F. Prinetti sempre a Oristano (220.000).

Sono compresi nel programma anche gli interventi di completamento della nuova costruzione per 22 alloggi, in loc. Scalarba, a Macomer (470.000); 40 alloggi in viale Funtana Buddia a Nuoro (213.341 euro); 12 alloggi, in loc. Folai a Orosei (150.000 euro); 12 alloggi in loc. Canali a Bari Sardo (300.000 euro). Ancora: interventi di manutenzione straordinaria di 15 alloggi in via M. Sanna a Bitti (32.700 euro); interventi di manutenzione straordinaria di 5 alloggi a Bortigali (195.242 euro); interventi di ristrutturazione e riqualificazione di 4 alloggi a Nule (87.000 euro); interventi di completamento di 56 alloggi in via G. Deledda a Sassari (375.000 euro). Infine, per quanto riguarda gli ultimi lavori di ristrutturazione e riqualificazione, sono compresi nel futuro piano di ammodernamento 16 alloggi in via De Gasperi ad Alghero (640.000 euro); 12 alloggi in P.zza M. Mannu a Ozieri (480.000 euro); 11 alloggi in via Calabria a Porto Torres (440.000 euro); 8 alloggi in via A. Moro a Bonorva (328.000 euro).