Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Emergenza sangue, l'Assessore Nieddu promuove una raccolta straordinaria davanti al Consiglio regionale

“Sarà un’occasione per coinvolgere i politici regionali, ma in generale chiunque volesse partecipare e dare il proprio contributo. Io stesso domani donerò il sangue”, dichiara l’assessore Nieddu.
Consiglio Regionale della Sardegna
Cagliari, 18 luglio 2022 – L’assessore regionale della Sanità, Mario Nieddu, con la collaborazione dell’Avis provinciale di Cagliari e il Centro regionale sangue (Crs), è il promotore dell’iniziativa di raccolta sangue che vedrà, nella mattinata di domani, dalle 8 alle 12, la presenza di un’autoemoteca in Consiglio regionale in occasione della seduta in programma. “Sarà un’occasione per coinvolgere i politici regionali, ma in generale chiunque volesse partecipare e dare il proprio contributo. Io stesso domani donerò il sangue”, dichiara l’assessore Nieddu.

“La Sardegna attraversa un momento particolarmente difficile per la carenza di sangue. Questa iniziativa, oltre a essere utile, vuole dare un segnale per tutti e ritengo che sia fondamentale che questo segnale parta proprio dalle istituzioni. Donare il sangue è un gesto d’altruismo e solidarietà che può salvare la vita delle persone. In questo momento, in modo particolare, il nostro sistema sanitario ha bisogno di aumentare le proprie scorte di sangue per dare risposte a tutte le persone che soffrono a causa di patologie che necessitano di trasfusioni e all’attività chirurgica. La risposta a questa emergenza richiede la partecipazione di chiunque possa donare rivolgendosi alle associazioni e ai centri di raccolta di tutta l’Isola”, conclude l’esponente della Giunta.