Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Ambiente, altri 6 milioni di euro ai Comuni per valorizzare il patrimonio boschivo. Il Presidente Solinas: "Risorse per la salvaguardia e lo sviluppo dei nostri territori"

“Sono risorse importanti – sottolinea il presidente della Regione, Christian Solinas – per la salvaguardia delle nostre ricchezze ambientali e naturalistiche e per lo sviluppo economico dei nostri territori, con significative ricadute positive da un punto di vista occupazionale".
ambiente-montagne-boschi-trekking-
Cagliari, 3 agosto 2022 – Sei milioni di euro ai Comuni per l’aumento, la manutenzione e la valorizzazione del patrimonio boschivo. Lo ha deciso la Giunta regionale che nel corso dell’ultima seduta ha approvato la delibera, proposta dall’assessore della Difesa dell’Ambiente, Gianni Lampis, con il programma di ripartizione dei contributi.

“Sono risorse importanti – sottolinea il presidente della Regione, Christian Solinas – per la salvaguardia delle nostre ricchezze ambientali e naturalistiche e per lo sviluppo economico dei nostri territori, con significative ricadute positive da un punto di vista occupazionale. I contributi, destinati ai Comuni che hanno subito una rilevante diminuzione dei lavoratori nel settore della forestazione, si aggiungono a quelli precedentemente stanziati dalla Giunta, 4 milioni di euro, destinati alle Amministrazioni comunali con aree interessate da gravi forme di deindustrializzazione e di cave dismesse, di impianti di incenerimento di rifiuti solidi urbani o di produzione di energia da fonte fossile”.

“I Comuni beneficiari dei contributi – spiega l’assessore Lampis – potranno eseguire lavori di manutenzione forestale che non comportino una modificazione delle situazioni naturali, come interventi selvicolturali per la gestione delle foreste, rimboschimenti e imboschimenti anche per la riqualificazione ambientale e la salvaguardia del territorio, interventi finalizzati alla realizzazione di sistemi verdi e della rete ecologica regionale o locale, lavori di realizzazione e manutenzione di sentieri in fondo naturale, piste ciclopedonali destinate alla fruizione delle aree forestali e rurali, lavori fitosanitari nel settore forestale, opere di prevenzione del rischio incendi e interventi di salvaguardia e ripristino del patrimonio forestale danneggiato da eventi atmosferici avversi o da incendi, lavori di ingegneria naturalistica e di sistemazioni idraulico forestale”.

Ecco l’elenco dei Comuni beneficiari e gli importi.

Aggius (56.320 euro), Aglientu (60.040), Alà Dei Sardi (66.520), Allai (47.320), Anela (44.440), Aritzo (59.920), Arzana (66.520), Asuni (44.440), Austis (48.440), Badesi (49.440), Banari (46.600), Barrali (49.440), Baunei (72.960), Belvì (45.160), Benetutti (57.040), Berchidda (61.480), Bitti (67.240), Bono (70.680), Bonorva (61.440), Bortigiadas (51.320), Bosa (62.880), Bottidda (47.320), Buddusò (72.960), Bultei (62.120), Burcei (56.320), Burgos (45.880), Calangianus (65.760), Cardedu (53.040), Castelsardo (60.600), Cossoine (44.440), Desulo (59.200), Domus De Maria (59.200), Dorgali (68.640), Esporlatu (44.440), Fonni (72.240), Fordongianus (45.160), Gairo (77.200), Galtellì (54.160), Illorai (52.040), Irgoli (54.880), Jerzu (65.040), Laconi (63.640), Lanusei (60.600), Loculi (47.320), Lodè (72.280), Luogosanto (61.480), Luras (57.040), Meana Sardo (55.600), Monti (62.200), Montresta (45.160), Morgongiori (58.520), Neoneli (49.160,00), Nughedu San Nicolò (52.760), Nughedu Santa Vittoria (45.880), Nule (57.040), Nulvi (56.320), Nuoro (80.080), Nurallao (49.440), Oliena (65.040), Onifai (51.320), Orani (57.160), Orgosolo (86.640), Orosei (61.320), Orotelli (53.440), Orune (58.600), Oschiri (70.800), Osini (52.360), Padru (62.920), Palmas Arborea (49.440), Pattada (67.240), Pau (44.440), Paulilatino (57.160), Pula (68.640), Putifigari (51.320), Ruinas (45.160), Sadali (49.160), San Teodoro (61.440), Santa Giusta (59.160), Santu Lussurgiu (55.600), Sedilo (53.440), Sedini (55.600), Siamanna (46.600), Siapiccia (45.160), Siurgus Donigala (54.160), Sorgono (57.760), Sorso (63.440), Suelli (49.440), Talana (56.480), Telti (57.760), Tempio Pausania (91.640), Tertenia (69.360), Teti (50.600), Tonara (57.760), Torpè (64.960), Tresnuraghes (49.440), Tuili (45.160), Ulassai (72.280), Urzulei (66.520), Usellus (48.040), Ussassai (51.320), Villagrande Strisaili (64.360), Villanova Monteleone (62.920), Villanova Tulo (57.040), Villaurbana (55.600).