Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Progetto Smart Cities, monitoraggio in collaborazione con il CNR. L'Assessore Satta a Sedilo: "La Regione al fianco dei Comuni nella transizione al digitale"

Lo ha affermato l’assessore del Personale, Affari Generali e Riforma Valeria Satta, durante l’incontro tenutosi oggi a Sedilo nell’ambito del progetto Smart Cities. All’incontro erano presenti i Sindaci dei Comuni di Sedilo, Arzachena, Banari, Carloforte, Lanusei, Mamoiada, Perdaxius, Siddi, Tuili e Villaspeciosa insieme ai loro responsabili per la transizione digitale.
smart cities Sedilo
Sedilo, 12 ottobre 2022 - Continua l’impegno della Regione per accompagnare i Comuni nella trasformazione digitale. “Vogliamo assistere le piccole realtà territoriali nelle nuove sfide tecnologiche e fornire agli enti locali gli strumenti utili per incentivare la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, garantendo servizi agili per cittadini e imprese”. Lo ha affermato l’assessore del Personale, Affari Generali e Riforma Valeria Satta, durante l’incontro tenutosi oggi a Sedilo nell’ambito del progetto Smart Cities. All’incontro erano presenti i Sindaci dei Comuni di Sedilo, Arzachena, Banari, Carloforte, Lanusei, Mamoiada, Perdaxius, Siddi, Tuili e Villaspeciosa insieme ai loro responsabili per la transizione digitale.

L’assessore Satta ha illustrato ai Comuni presenti i servizi di cui usufruiranno per la transizione digitale e le relative opportunità messe a disposizione dalla Regione.

“La Regione Sardegna - ha spiegato l’assessore Satta - svolge un ruolo di aggregazione sui territori, e lavora costantemente per assicurare un supporto di tipo tecnico e amministrativo ai Comuni nel processo di innovazione tecnologica, affiancandoli nel piano di transizione al digitale, anche nel supporto alla partecipazione ai bandi del PNRR, ai fini di promuoverne il progresso e il benessere,”.

"Per indirizzare le amministrazioni pubbliche e favorire un futuro di progresso che possa portare benefici alla nostra comunità – prosegue l’assessore – la Regione Sardegna, in collaborazione con il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), ha sviluppato una piattaforma in grado di raccogliere ed elaborare i dati dei Comuni per misurare in tempo reale il livello di digitalizzazione".

I comuni coinvolti sono stati selezionati sulla base dei parametri descritti nel bando “Transizione al digitale”, pubblicato a luglio e relativo al monitoraggio dei parametri di attuazione del PNRR e rivolto ai comuni aderenti (o in via di adesione) al Polo Strategico Regionale che abbiano una popolazione inferiore ai 20.000 abitanti.