Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


LavoRAS, al via i cantieri di nuova attivazione 2022, Presidente Solinas: “Premiamo i Comuni più virtuosi, rispondiamo alle esigenze dei territori combattendo la disoccupazione”

“Un provvedimento - afferma il presidente della Regione, Christian Solinas - tanto atteso e strategico per far crescere l’occupazione e rafforzare i processi di sviluppo del territorio, ma anche per dare risposte concrete alle richieste degli enti locali per la realizzazione di interventi a favore delle comunità locali”.
Pr. Christian Solinas
Cagliari, 13 ottobre 2022 - Al via i nuovi cantieri Lavoras per il 2022. L'assessorato del Lavoro ha pubblicato l’Avviso che mette a disposizione oltre 9milioni di euro per i 207 Comuni sardi “virtuosi” nell’ambito del Programma Plurifondo LavoRAS.
“Un provvedimento - afferma il presidente della Regione, Christian Solinas - tanto atteso e strategico per far crescere l’occupazione e rafforzare i processi di sviluppo del territorio, ma anche per dare risposte concrete alle richieste degli enti locali per la realizzazione di interventi a favore delle comunità locali”.
“Continua la nostra lotta per il lavoro - afferma la vicepresidente, Alessandra Zedda - Puntiamo sul programma LavoRas per dare una spallata alla disoccupazione e offrire nuove opportunità ai cittadini e alle cittadine. Per la prima volta, i cantieri sono stati finanziati nell’anno di competenza dei fondi lavoRas, grazie anche all’impegno dell’assessorato degli Enti Locali, che dal 2019 interviene insieme ai comuni per l’attivazione dei progetti. Così, con le risorse stanziate per il 2019, pari a 37milioni - spiega l’assessore del lavoro - sono stati ammessi a finanziamento 541 progetti in 366 Comuni con una ricaduta occupazionale prevista di 2228 unità lavorative, sono stati avviati 511 progetti, con l'impiego di 2090 lavoratori in 355 Comuni, mentre sono in corso di attivazione altri progetti relativamente alla precedente annualità. Nonostante le difficoltà causate dalla pandemia da Covid 19 - ha evidenziato l’esponente della Giunta Solinas - sono stati avviati e conclusi, entro il 31marzo 2022, 246 progetti in 207 Comuni della Sardegna, consentendo ad oltre 800 disoccupati e disoccupate di poter svolgere una dignitosa attività lavorativa. Con questo stanziamento, conclude Zedda - abbiamo voluto premiare le amministrazioni comunali che, pur tra molte difficoltà sono riuscite ad avviare e concludere i cantieri a marzo scorso, riconoscendo loro adeguati finanziamenti per nuove iniziative occupazionali, in attesa dell'assegnazione delle quote di riparto dei finanziamenti, previsti dal Bilancio pluriennale per gli anni 2023 e 2024, a favore di tutti i Comuni della Sardegna”.
I comuni dovranno presentare le proposte progettuali a partire dalle ore 10.00 del 20 ottobre 2022 e fino alle ore 23.59 del 18 novembre 2022 esclusivamente utilizzando l’apposito applicativo reso disponibile dalla Regione Autonoma della Sardegna nell’ambito del Sistema Informativo del Lavoro e della formazione Professionale (SIL).


Consulta l'Avviso