Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Continuità marittima Sardegna-Corsica, firmato il contratto di servizio per la linea Santa Teresa-Bonifacio: "Una corsa in più al giorno"

La procedura aperta dall’assessorato regionale dei Trasporti per l’affidamento in concessione del servizio è stata aggiudicata alla compagnia Moby. Il nuovo contratto è migliorativo perché prevede 4 coppie di corse al giorno rispetto alle 3 del precedente, e ha una durata di 15 mesi, 5 mesi (da novembre a marzo) per ciascuno dei 3 anni di affidamento. La Regione potrà esercitare l’opzione per ulteriori tre anni.
Costa di Bonifacio
Cagliari, 28 ottobre 2022 – È stato firmato oggi il contratto di servizio pubblico di collegamento marittimo per il trasporto di persone, veicoli e merci in continuità territoriale tra la Sardegna e la Corsica - linea Santa Teresa Gallura-Bonifacio - nel periodo dal 1° novembre al 31 marzo.

La procedura aperta dall’assessorato regionale dei Trasporti per l’affidamento in concessione del servizio è stata aggiudicata alla compagnia Moby. Il nuovo contratto è migliorativo perché prevede 4 coppie di corse al giorno rispetto alle 3 del precedente, e ha una durata di 15 mesi, 5 mesi (da novembre a marzo) per ciascuno dei 3 anni di affidamento. La Regione potrà esercitare l’opzione per ulteriori tre anni.

A causa dei lavori in corso nel porto di Santa Teresa, dal 1° novembre al 15 dicembre 2022 il servizio di collegamento marittimo in continuità territoriale con la Corsica verrà eccezionalmente effettuato dal porto di Palau.

Per il periodo dal 1° aprile al 31 ottobre 2023, invece, sempre per la linea Santa Teresa-Bonifacio, il termine per la presentazione delle manifestazioni di interesse - con obblighi di servizio pubblico ‘orizzontali’, quindi senza esclusiva e senza compensazione - scade il 2 novembre prossimo.