Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Artigiano in fiera a Milano: grande successo di pubblico per lo stand della Regione Sardegna. assessore Chessa, investiti 50 milioni di euro per il sostegno al comparto

Migliaia di visitatori si sono accalcati tra gli stand dell’area Sardegna che può vantare il primato di essere probabilmente l’unico padiglione ecosostenibile di tutta la Fiera. Uno stand di 3000 metri quadrati interamente costruito in materiale eco sostenibile e riciclabile.
CAGLIARI, 4 DICEMBRE 2022 – Grandissimo successo di pubblico per vedere e gustare le eccellenze della Sardegna, in vetrina alla 26.ma edizione di “Artigiano in Fiera”, in programma sino all'11 dicembre prossimo a Fieramilano (Rho). Migliaia di visitatori si sono accalcati tra gli stand dell’area Sardegna che può vantare il primato di essere probabilmente l’unico padiglione ecosostenibile di tutta la Fiera. Uno stand di 3000 metri quadrati interamente costruito in materiale eco sostenibile e riciclabile.

L’Isola ancora protagonista con decine di aziende sarde in rappresentanza del settore dell'artigianato artistico e dell'agroalimentare. Prodotti tipici del territorio le eccellenze del comparto agroalimentare, i manufatti dell'artigianato artistico, gioielleria di qualità realizzata in corallo sardo e filigrana e la sempre apprezzata dai visitatori arte della coltelleria tipica.

Di grande richiamo per il pubblico inoltre gli spettacoli offerti nell’area appositamente attrezzata con un corposo cartellone organizzato dalla Fondazione Maria Carta. Una ricca rassegna di canti popolari, musiche e danze in abito tradizionale con la partecipazione dei suonatori di launeddas, organetto, strumenti sardi e canto a tenore. Tra loro i tamburini e trombettieri del Gruppo Oristano, Gruppo Sud Sardegna, Tenore di Fonni, Maria Giovanna Cherchi, Fantafolk e Gruppo Launeddas, Tazenda, Vanessa Denanni e tanti altri interpreti della tradizione musicale isolana. Presente tra gli stand della Regione Sardegna anche il presidente della Fasi, (circoli dei sardi in Italia) Bastianino Mossa.

Grande la soddisfazione per l’assessore del Turismo Gianni Chessa per l’andamento della Fiera Artigiani.

“ Un vanto puntare sull’eco sostenibilità dello spazio Regione, ha sottolineato, un vanto avere tanti artigiani e investire sugli artigiani. Siamo sostenendo con grandi finanziamenti l’intero comparto che conta circa 34 mila imprese attive in Sardegna. Entro i primi mesi del 2023 verranno erogati 50 milioni. Per questa categoria che va sostenuta in un momento non certo facile. La Giunta Solinas ha detto ancora Chessa, ha voluto fortemente investire sugli artigiani. Abbiamo messo subito 40 milioni di euro in diverse fasi, di cui circa 32 già incassati. Adesso con ulteriori 18 milioni inseriti nella legge Omnibus, entro i primi mesi dell’anno arriveremo a 50 milioni di euro di finanziamento, con il 40 per cento a fondo perduto.”

L’appuntamento milanese è anche l’occasione per programmare. “Ogni volta che la Sardegna si muove siamo seguiti. Una Sardegna sempre più in Italia, in Europa e nel Mondo ha evidenziato Chessa. Abbiamo superato il 2022 come l’anno dei record, su tutti i fronti. Adesso dobbiamo pensare al 2023 che sarà un anno critico. Stiamo preparando tante azioni, tanti eventi nel mondo della promozione. Noi dobbiamo andare oltre il mare, promuovere l’interno. Bisogna andare oltre il mare e questo sta avvenendo. Promuoviamo unicità e non competizione e questa è la carta vincente. Basta vedere la risposta del pubblico qui alla Fiera dell’artigianato.