Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Agricoltura, approvato il decreto per il sottoprogramma apistico regionale per il 2023. L’Assessore Satta: “Oltre 500mila euro per assistenza, formazione, lotta al cambiamento climatico e promozione sul mercato dei prodotti dell’apicoltura”

È stato approvato il decreto dell’Assessore all’Agricoltura, Valeria Satta, contenente le disposizioni per l’attuazione dei bandi per il sottoprogramma apistico regionale per l’annualità finanziaria 2023, come previsto dalla programmazione 2023-2027.
Apicoltura
Cagliari, 20 gennaio 2023 – È stato approvato il decreto dell’Assessore all’Agricoltura, Valeria Satta, contenente le disposizioni per l’attuazione dei bandi per il sottoprogramma apistico regionale per l’annualità finanziaria 2023, come previsto dalla programmazione 2023-2027.

“Oltre 524.000 euro per l’annualità finanziaria 2023” afferma l’assessore Satta. “Si tratta di risorse preziose per il settore dell’apicoltura, per la realizzazione di interventi che interessano tutta la filiera. Sono, infatti, previste misure e azioni che vanno dall’assistenza tecnica, consulenza e formazione, alla lotta contro gli aggressori e i cambiamenti climatici, alla razionalizzazione della transumanza, al ripopolamento del patrimonio apistico. Comprende inoltre un’azione dedicata alla promozione, per una maggiore valorizzazione sul mercato dei prodotti dell’apicoltura”.

Il decreto individua i soggetti responsabili dell’attuazione, i beneficiari, i criteri di ammissibilità e quelli di selezione per ogni tipologia di intervento e azione, e la spesa massima ammissibile.

Possono partecipare al regime di aiuto le forme associate degli apicoltori e gli apicoltori singoli.

“Il decreto - spiega l’assessore dell’Agricoltura – è stato, inoltre, articolato in modo da favorire la spendita di tutte le risorse assegnate, stabilendo da subito come destinare le eventuali economie sulle azioni che hanno un maggiore fabbisogno”.

L’Assessorato dell’Agricoltura sulla base delle direttive e delle istruzioni operative di AGEA, provvederà d adottare il bando per l’erogazione dei contributi.