Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Protezione ambiente

  • Lavori pubblici: Gairo, approvato il progetto da 2 milioni per la messa in sicurezza

    L’Assessore dei Lavori Pubblici Roberto Frongia in qualità di soggetto attuatore nominato dal Presidente Solinas, Commissario straordinario delegato per la realizzazione degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico, ha approvato il progetto definitivo per l’esecuzione delle opere che riguardano due macro aree nel territorio di Gairo: Borgo di Gairo vecchio e frazione di Gairo Taquisara, classificata come espansione residenziale.
  • Ambiente, stanziati 120mila euro per le sei aree marine protette

    Lo ha ricordato l'assessore regionale della Difesa dell'Ambiente, Gianni Lampis, commentando lo stanziamento di 120mila euro per il 2019 a favore delle sei Aree marine protette per la compartecipazione agli oneri derivanti dalla gestione dei siti marini di importanza comunitaria (Sic) e per favorire il funzionamento della 'Rete delle Aree marine protette'.
  • Lavori pubblici: contributo straordinario di 17 milioni per la pulizia di fiumi e altri corsi d'acqua

    Si tratta di risorse suddivise per annualità - 2019-2020-2021 - per le quali dovrà essere effettuata la programmazione sulla base degli Enti pubblici che saranno ammessi al finanziamento. Su proposta dell’Assessorato dei Lavori Pubblici la Giunta ha infatti approvato la ripartizione annuale delle risorse per il triennio: 1 milione per il 2019, 8 milioni per ciascuna delle annualità 2020 e 2021.
  • Rischio idrogeologico, via libera a interventi per oltre 90 milioni di euro

    Il ministero dell’Ambiente ha comunicato la conclusione positiva dell’istruttoria degli interventi, il cui elenco definitivo era stato trasmesso dalla Regione, che sono stati sottoposti alle procedure di accertamento documentale e appaltistico e al parere di ammissibilità dell’Autorità di bacino distrettuale.
  • Parco Geominerario, assessore Lampis: "Bocciatura Unesco frutto di gestione inadeguata"

    "È una scelta che ci amareggia - dice l’esponente della Giunta Solinas - ma che purtroppo non ci coglie impreparati. Appena insediata la Giunta abbiamo cercato di rimediare in pochissimo tempo all’immobilismo che ha caratterizzato i cinque anni di governo del centrosinistra. Il danno però ormai era già stato fatto e abbiamo solo potuto assistere, dopo gli avvertimenti formali, all’annuncio ufficiale di una bocciatura che ridimensiona, almeno per il momento, un progetto ambizioso per il rilancio del territorio nel quale continuiamo a credere."
  • Ambiente, dalla Giunta sei milioni e mezzo di euro per sostituire impianti di riscaldamento a Cagliari e hinterland

    "Si tratta di un finanziamento importante - sottolinea l’assessore Lampis - per interventi che rientrano tra le misure tecniche previste dal Piano regionale di qualità dell’aria, la cui adozione si è resa necessaria per ridurre le emissioni delle principali fonti di inquinamento nell’agglomerato di Cagliari, dove nel 2011 sono stati registrati superamenti dei valori limite dei livelli delle polveri sottili".
61-70 di 1052