Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Ufficio del commissario delegato per l'emergenza alluvione del 22 ottobre, 4 e 27/28 novembre 2008

Viale Trento, 69 - 09123 Cagliari

Commissario delegato:
Presidente Regione
linea diretta 070/6062022- 070/6062508
fax 070/6067071
Attività

Il Presidente della Regione è stato nominato, con le ordinanze della Presidenza del Consiglio dei Ministri n.3711 del 31.10.2008 e n. 3734 del 16.01.2009, Commissario delegato per il superamento dell'emergenza conseguente agli eventi alluvionali verificatisi i giorni 22 ottobre e 4 e 27-28 novembre 2008 in diverse aree della Sardegna.
Fra i principali compiti del Commissario delegato vi sono:
• l’individuazione dei comuni danneggiati dagli eventi calamitosi;
• la ricognizione e quantificazione dei danni subiti dalle infrastrutture e dai beni pubblici e privati;
• il ripristino, in condizioni di sicurezza, delle infrastrutture pubbliche danneggiate; la pulizia e la manutenzione straordinaria della viabilità, degli alvei dei corsi d'acqua e la stabilizzazione dei versanti; la realizzazione di adeguati interventi ed opere di prevenzione dei rischi e la messa in sicurezza dei luoghi e la realizzazione di adeguati interventi, anche non infrastrutturali, di prevenzione dei rischi idrogeologici ed idraulici.

Il Commissario delegato, nell'ambito delle risorse finanziarie disponibili e', fra l’altro, autorizzato a concedere contributi a favore di:
• attività commerciali, produttive, artigianali, professionali, di servizi e turistiche gravemente danneggiate dagli eventi alluvionali;
• unità abitative, conformi alle disposizioni previste dalla normativa urbanistica ed edilizia, distrutte o danneggiate dagli eventi;
• famiglie, la cui abitazione principale, abituale e continuativa sia stata distrutta in tutto o in parte ovvero sia stata sgomberata a causa dell'alluvione del 22 ottobre 2008, per la loro autonoma sistemazione in altri alloggi.

Per l'adozione di tutte le iniziative necessarie al superamento dell'emergenza, il Commissario si avvale dell'opera di uno o più soggetti attuatori, cui affidare specifici settori di intervento, e della collaborazione degli uffici regionali, degli enti locali anche territoriali e delle amministrazione periferiche dello Stato.
L'Ufficio del Commissario delegato è costituito presso la Direzione generale dell'Agenzia del Distretto idrografico (Ordinanze Commissario delegato n. 4 del 25 novembre 2008 e n. 5 del 13 febbraio 2009).