Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Mappatura delle competenze

La Regione Autonoma della Sardegna, per il tramite dell’Assessorato degli Affari Generali e del Personale, con l’intento di rafforzare gli strumenti che accompagneranno il processo di riforma, ha approntato una prima “mappatura delle competenze” del personale del Sistema Regione.
Tale ricognizione oltre ad assolvere all’obiettivo prioritario sopra richiamato soddisfa anche il principio della trasparenza delle informazioni all’interno del Sistema stesso e permette di fornire alla collettività dei dati aggregati che descrivono in maniera più precisa le caratteristiche reali e aggiornate delle risorse umane che operano all’interno del Sistema Regione. In ultimo consente alla Regione di adempiere ad uno specifico obbligo normativo (art.13 L.R. 31/1998, come introdotto dalla L.R. 24/2014).
Per raggiungere tale risultato è stato predisposto un questionario, inviato a tutto il personale del Sistema Regione, suddiviso in tre aree:
• Istruzione e Formazione; contiene le informazioni relative ai titoli di studio acquisiti, al livello di conoscenza delle lingue straniere, all’utilizzo dei sistemi informatici;
• Incarichi ricoperti; riguarda la durata del rapporto di lavoro nel Sistema Regione, le conoscenze ed esperienze acquisite sia nel Sistema Regione che fuori, gli ambiti ritenuti più confacenti alle competenze possedute;
• Sviluppo competenze; è dedicata alle autovalutazioni sulle competenze relative a responsabilità, relazione, risultato e capacità, tutte ricollegate ai ruoli svolti nel Sistema Regione.
Questo intervento costituisce una prima fase cui farà seguito una fase evolutiva del sistema di mappatura con l’obiettivo di passare da una mappatura occasionale ad una implementazione dei dati della scheda dinamica e costante, che assicuri a ciascun dipendente di accedere direttamente ai propri dati sulle competenze e periodicamente di aggiornarli. Ciò garantirà alla collettività, al governo regionale ed alle strutture del Sistema Regione, di disporre di una base dati costantemente monitorata, trasparente e idonea a supportare i processi organizzativi.

Consulta il report
 2019 Regione Autonoma della Sardegna