Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Foreste, Spano: gestione forestale su sostenibilità e multifunzionalità per sviluppo sostenibile

"Si intende valorizzare l'aspetto socioeconomico, per il quale verrebbe favorita la nascita di forme associative della gestione forestale, e si vuole promuovere e ottimizzare i lavori forestali e le filiere produttive che si originano dai prodotti del bosco", ha detto l'assessore.
Vegetazione
CAGLIARI, 21 GENNAIO 2016 - "Lo sviluppo sostenibile applicato al sistema forestale significa gestione forestale sostenibile. Al livello operativo ciò si traduce nel rifarsi ai principi fondamentali della normativa comunitaria e nell'adozione di linee guida e indicatori. Così abbiamo fatto per la Legge forestale, un testo redatto in maniera assolutamente innovativa secondo i principi di sostenibilità e multifunzionalità. Si intende valorizzare l'aspetto socioeconomico, per il quale verrebbe favorita la nascita di forme associative della gestione forestale, e si vuole promuovere e ottimizzare i lavori forestali e le filiere produttive che si originano dai prodotti del bosco".

Lo ha dichiarato l'assessore della Difesa dell'Ambiente Donatella Spano, oggi a Cagliari, in occasione del convegno "Multifunzionalità e gestione sostenibile delle foreste mediterranee". L’esponente della Giunta Pigliaru ha voluto sottolineare, in una corretta gestione forestale, gli aspetti relativi della prevenzione e riduzione del rischio incendi. Ha inoltre illustrato la funzione protettiva, fondamentale nell'assetto idrogeologico del territorio, senza trascurare la funzione produttiva e quella ambientale legata alla biodiversità. Infine si è soffermata sul ruolo delle foreste nelle azioni di mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici per la capacità di riduzione delle concentrazioni di anidride carbonica in atmosfera. "Le politiche forestali sono quindi una delle strategie prioritarie del nostro Programma Regionale di Sviluppo", ha concluso l’assessore Spano.