Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Industria, pubblicato il bando Venture capital. 10 milioni di euro per le start up e le imprese innovative

L’obiettivo è aumentare la capacità produttiva delle imprese attraverso la realizzazione di un programma di innovazione tecnologica. I beneficiari dovranno avere sede operativa in Sardegna al momento del versamento delle risorse per acquisire la partecipazione. Il bando sarà attivo fino a esaurimento delle risorse finanziarie o al termine del periodo di programmazione 2014-2020.
CAGLIARI, 19 APRILE 2016 - Diventa finalmente operativo uno degli strumenti più importanti istituiti dalla Giunta per attrarre investitori privati che vogliono scommettere sulle imprese innovative localizzate o disposte a localizzarsi in Sardegna. È stato pubblicato, infatti, il bando del Venture Capital che prevede un fondo regionale da 10 milioni di euro per acquisire partecipazioni dirette in imprese innovative. Lo rende noto l’assessorato dell’Industria, Servizio di sviluppo attività produttive, ricerca industriale e innovazione tecnologica.

I termini del Bando.
A partire dal 27 aprile sono aperti i termini per presentare le domande per l’accesso agli interventi del Fondo che sarà gestito dalla SFIRS. Si tratta di una misura che prevede il co-investimento con investitori privati in imprese che hanno bisogno di un sostegno finanziario per lo studio del progetto iniziale, per lo sviluppo dei prodotti e la prima fase della commercializzazione. L’obiettivo è aumentare la capacità produttiva delle imprese attraverso la realizzazione di un programma di innovazione tecnologica. I beneficiari dovranno avere sede operativa in Sardegna al momento del versamento delle risorse per acquisire la partecipazione. Il bando sarà attivo fino a esaurimento delle risorse finanziarie o al termine del periodo di programmazione 2014-2020.

Piras: Giunta attenta alle start up.
“È un’iniziativa importante che guarda al futuro, alle imprese giovani, innovative e con un mercato potenzialmente enorme”, ha detto l’assessore dell’Industria, Maria Grazia Piras. “In Sardegna la percentuale di Start Up è pari al 2,6 per cento, un dato superiore rispetto alla media nazionale. La Regione vuole offrire loro un sostegno finanziario per la crescita e lo sviluppo. Sappiamo che avere idee brillanti non sempre è sufficiente – ha detto ancora l’assessore Piras – iniziare un’intrapresa, se non si attraggono i capitali necessari, può essere rischioso. Ecco perché abbiamo pensato al fondo di Venture Capital, uno strumento agile e adeguato ai tempi. Il Fondo è parte integrante del Programma Regionale di Sviluppo 2014-2020: è un segnale di attenzione da parte della Giunta verso questo tipologia di imprese e un’iniziativa che offre opportunità di sviluppo per progetti competitivi e, soprattutto, sostenibili”.

Come e quando presentare le domande.
La partecipazione diretta acquisita dall’investitore privato e dal Fondo regionale non potrà superare complessivamente il 49 per cento del capitale sociale dell’impresa beneficiaria per un importo minimo di 150 mila euro e un massimo di 1 milione di euro. La misura sarà temporanea in quanto dovrà essere dismessa al massimo dopo cinque anni dalla data della relativa assunzione. Le domande di partecipazione devono essere sottoscritte utilizzando esclusivamente la procedura informatizzata on line disponibile al seguente indirizzo http://bandi.regione.sardegna.it/sipes/login.xhtml. Nella sezione Bandi e gare e Procedimenti e modulistica dell’assessorato dell’Industria, sul sito della Regione, sono invece pubblicati i riferimenti per la procedura on line e la guida per compilare la domanda.


Domanda di partecipazione