Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Legge Regionale 11 maggio 2015, n.12

Modifiche all'articolo 2 della legge regionale n. 17 del 2013 (Ulteriori disposizioni urgenti in materia di lavoro e nel settore sociale). Autorizzazione di spesa per l'anticipazione degli ammortizzatori sociali in deroga.
LEGGE REGIONALE 11 maggio 2015, n. 12

Modifiche all'articolo 2 della legge regionale n. 17 del 2013 (Ulteriori disposizioni urgenti in materia di lavoro e nel settore sociale). Autorizzazione di spesa per l'anticipazione degli ammortizzatori sociali in deroga.

Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE SARDEGNA n. 22 del 14 maggio 2015.

Il Consiglio Regionale
ha approvato

Il Presidente della Regione
promulga

la seguente legge

Art. 1
Modifiche all'articolo 2 della legge regionale n. 17 del 2013
(Interventi urgenti in materia di ammortizzatori sociali)

1. L'autorizzazione di spesa di cui all'articolo 2, comma 1, della legge regionale 26 luglio 2013, n. 17 (Ulteriori disposizioni urgenti in materia di lavoro e nel settore sociale), e successive modifiche ed integrazioni, è destinata alla copertura dei medesimi interventi riferiti all'anno 2015 per le spettanze maturate dai beneficiari a decorrere dal 2014 e per interventi di politica attiva del lavoro.
2. Le somme giacenti presso l'Istituto nazionale della previdenza sociale e quelle riversate dal medesimo istituto e compensate sulla base delle assegnazioni statali per il pagamento dei trattamenti concessi ai sensi della normativa sugli ammortizzatori sociali in deroga sono utilizzate per le finalità previste dall'articolo 2, comma 1, della legge regionale n. 17 del 2013, e successive modifiche ed integrazioni, e dalla legge regionale 9 dicembre 2013, n. 34 (Misure urgenti in materia di anticipazione degli ammortizzatori sociali), e secondo le disposizioni contenute nell'articolo 1, comma 4, della legge regionale n. 34 del 2013, e successive modifiche ed integrazioni, e per interventi di politica attiva del lavoro.

Art. 2
Entrata in vigore

1. La presente legge entra in vigore nel giorno della sua pubblicazione sul Bollettino ufficiale della Regione autonoma della Sardegna (Buras).

La presente legge sarà pubblicata nel Bollettino ufficiale della Regione.
E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione.

Data a Cagliari, addì 11 maggio 2015

Pigliaru