Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Campagna vaccinale anti Covid-19

Prenotazione tramite il sistema PosteItaliane
Prenota attraverso una delle seguenti modalità:
- on line dal sito: https://prenotazioni.vaccinicovid.gov.it
- presso gli ATM degli Uffici Postali
- tramite il Call Center 800 009966 (attivo tutti i giorni dalle 8.00 alle 20.00)
- tramite i Portalettere

Cittadini che possono effettuare la prenotazione
Tutti i nati fino al 2004 inclusi i cittadini:
- che rientrano nella categoria "elevata fragilità", e i cittadini affetti da diabete mellito
- portatori di patologie che possono aumentare il rischio di sviluppare forme severe di COVID-19 come da elenco allegato
- personale docente e non docente (compreso quello universitario) delle scuole statali e paritarie
- personale navigante, marittimo e dell’aviazione civile assistito dai Servizi Assistenza Sanitaria Personale Navigante (SASN)

Possono inoltre prenotare il vaccino
- i caregiver e i familiari conviventi dei disabili gravi di cui all'elenco allegato, anche se il familiare disabile è stato già vaccinato o è minorenne;
- i familiari conviventi delle persone estremamente vulnerabili afferenti all’Area di patologia: TRAPIANTO D’ORGANO SOLIDO E DI CELLULE STAMINALI EMOPOIETICHE di cui all'allegato.

In fase di prenotazione è possibile richiedere la somministrazione del vaccino a domicilio per i pazienti impossibilitati a lasciare la propria abitazione, pur restando invariata l'opzione di rivolgersi direttamente al proprio Medico di medicina generale.

Cittadini NON residenti che rientrano nelle categorie precedenti
In base all'Ordinanza n. 3/2021 del Commissario Straordinario per l'emergenza, i cittadini non residenti ma domiciliati in Sardegna possono manifestare la propria adesione alla campagna vaccinale inviando una mail a: prenotazionevaccini.nonresidenti@atssardegna.it, indicando nome, cognome, recapito telefonico, comune di domicilio, attraverso l'apposito modulo di Autocertificazione per NON residenti [file.txt]col quale attestare i motivi di lavoro, di assistenza familiare o qualunque altro giustificato e comprovato motivo, che impongano una presenza continuativa nella regione.

Consulta la comunicazione del 4 giugno 2021
Consulta le comunicazioni precedenti

Ultimo aggiornamento: 07.06.21

card vaccini 1
card 2 vaccini
card 3 vaccino