Logo Regione Sardegna

Statale 131, sopralluoghi Assessore Salaris per verificare stato avanzamento cantieri. “Impegni della Regione presi e mantenuti, ora cronoprogramma preciso di Anas per definizione tempi”


È la richiesta avanzata dall’Assessore dei Lavori Pubblici, Aldo Salaris, ad Anas nel corso dei diversi sopralluoghi lungo la Statale 131, finalizzati a verificare lo stato di avanzamento dei principali cantieri e il rispetto dei tempi di realizzazione delle opere.

Cagliari, 16 maggio 2022 – Arrivare a un cronoprogramma preciso dei lavori sui principali assi di scorrimento sardi, da presentare già la prossima settimana alle Prefetture in previsione dei carichi di traffico maggiori sulle strade dovuti all’approssimarsi della stagione estiva. È la richiesta avanzata dall’Assessore dei Lavori Pubblici, Aldo Salaris, ad Anas nel corso dei diversi sopralluoghi lungo la Statale 131, finalizzati a verificare lo stato di avanzamento dei principali cantieri e il rispetto dei tempi di realizzazione delle opere. “L’obiettivo più urgente è di arrivare ad avere un nuovo cronoprogramma dei lavori da presentare a tutti e quattro i Prefetti della Sardegna”, ha spiegato l’Assessore Salaris nel corso della prima tappa che ha interessato il viadotto lungo 110 metri costruito negli anni ’60 e ora oggetto di importanti interventi di ammodernamento, all’altezza di Macomer. “Ancora una volta tocchiamo con mano, direttamente sul posto, lo stato di avanzamento dei cantieri per verificare gli interventi in corso e il rispetto delle tempistiche date – ha proseguito l’Assessore – Pur tenendo conto dei rallentamenti dovuti alle forniture dei materiali, abbiamo necessità di proseguire nel rispetto dei tempi per portare a compimento i lavori avviati nel corso della Legislatura. L’attenzione della Regione resta quindi alta, così come il monitoraggio che stiamo portando avanti anche con questi sopralluoghi”.

La prima tappa del sopralluogo congiunto con Anas ha interessato i lavori in corso di ammodernamento strutturale del viadotto situato al km 146 in prossimità dello svincolo di Macomer, all'altezza del Poliambulatorio. L'intervento è stato avviato i primi giorni di marzo del 2022 e prevede due fasi di lavorazione per una durata complessiva di circa 1 anno e 3 mesi, per un investimento complessivo che ammonta a circa 5 milioni di euro.

E sono in corso anche gli interventi di demolizione e ricostruzione del sottovia situato all’altezza dello svincolo di Saccargia sulla statale 597 (km 197,800). I lavori prevedono la chiusura di un tratto di 600 metri di statale 131 con deviazioni segnalate. L'investimento complessivo è di 1,8 milioni di euro: anche in questo caso la crisi di forniture dei materiali ha lievemente inciso sulla conclusione delle opere che comunque saranno terminate alla fine di luglio.

Altro importante intervento riguarda i lavori di demolizione e ricostruzione del ponte situato al km 194 della statale 131 che passa sopra la SP3: valore complessivo di 2,4 milioni di euro con conclusione prevista per la fine del 2022. Al fine di limitare i disagi alla circolazione, il 30 dicembre Anas ha riaperto al traffico a senso unico alternato, regolato da semaforo, il tratto della strada provinciale 3 tra Codrongianos e Florinas. Impegni presi e mantenuti anche per la manutenzione dei sovrappassi al km 179,220 (Bonnanaro) e al km 186,680 (Siligo), sempre sulla statale 131, che consistono nella demolizione e ricostruzione delle opere. Il primo intervento del valore di circa 800 mila euro è stato avviato di recente e l'ultimazione è prevista per luglio. Il secondo intervento, del valore di circa 750 mila euro, sta per essere avviato nella sua fase principale con conclusione prevista entro la fine di giugno. Ultimo step dei sopralluoghi ha riguardato i lavori di adeguamento degli impianti tecnologici delle gallerie “Chighizzu” a Sassari. Attualmente i lavori procedono all’interno della canna direzione Cagliari. La fine dei lavori è prevista entro marzo 2023. A giugno avrà luogo lo scambio di carreggiata per permettere i lavori nella canna direzione Sassari (importo di 15 milioni di euro).

Ancora: importanti lavori in esecuzione riguardano il ripristino superficiale delle strutture dei cavalca-ferrovia situati al km 147,250 (Macomer) e al km 202,570 (Sassari) della statale 131 e al km 1,055 (Ploaghe) della statale 672, comprese le opere complementari. L'importo compressivo degli interventi è di circa 1,2 milioni di euro. I lavori sono completati per oltre il 70%, anche se gli interventi sono stati sospesi per circa 3 mesi a causa dell'impatto negativo nelle fornite dei materiali. La conclusione dei lavori è prevista per la fine di luglio. Sono in corso di esecuzione anche i lavori di risanamento conservativo e adeguamento strutturale del viadotto 'Badde Olia' (205,500) della statale 131 per un investimento di 4,8 milioni di euro. A giugno si passerà alla fase successiva dei lavori (fase intermedia). La conclusione dei lavori è prevista per la fine dell'anno in corso.

Ultimo aggiornamento: 16.05.22

© 2022 Regione Autonoma della Sardegna