FAQ - Avviso pubblico 2020 Alta Formazione

REQUISITI BENEFICIARIO/A

1) Che requisiti deve avere il/la beneficiario/a?
Al momento della presentazione della domanda, il/la candidato/a deve possedere i seguenti requisiti:
- massimo 40 anni (o 45 anni in caso di disabilità);
- residenza in Sardegna da almeno 5 anni continuativi;
- laurea magistrale/specialistica o a ciclo unico;
- ammissione al master e possesso di apposita lettera di accettazione (All. 2) rilasciata da Università ospitante;
- ISEE non superiore ai 56.000,00 euro.

2) È previsto il requisito della disoccupazione? Posso partecipare al programma Master & Back se sto lavorando?
L’Avviso pubblico Alta Formazione 2020 non prevede alcun requisito o limite legato alla condizione occupazionale.
Si segnala inoltre che la borsa di studio è compatibile con il percepimento dell’indennità di disoccupazione e di altre misure di sostegno al reddito.

PERCORSI DI ALTA FORMAZIONE AMMESSI

1) Posso partecipare al master in….?
Non è possibile valutare l’ammissibilità della domanda da una richiesta telefonica o via mail. La verifica sull'ammissibilità di un master può essere effettuata in seguito a istruttoria della domanda presentata telematicamente.
Per poter compilare la domanda di partecipazione è necessario consultare i contenuti (ed in particolare i requisiti richiesti per la partecipazione) dell’Avviso pubblico 2020 Master and Back Alta Formazione ai seguenti link:
http://www.regione.sardegna.it/masterandback/alta_formazione/;
http://www.regione.sardegna.it/j/v/2362?s=44&v=9&c=14207&c1=4920&id=91168

2) Che requisiti deve avere il master?
Il Master deve:
- essere afferente ad una delle seguenti tipologie:
o master di primo e secondo livello erogati da Università italiane, a condizione che sia rilasciato il titolo finale di master universitario;
o master erogati da Università estere, a condizione che sia rilasciato il titolo finale di master universitario;
o master erogati da Business schools, se facenti capo ad un’Università e rilascianti il titolo finale di master;
o i master organizzati da consorzi di enti (costituiti da Università e non), solo se il titolo è rilasciato da un’Università;
- aver avuto inizio non prima del 01/04/2020 (inteso come avvio effettivo delle lezioni in aula/aula virtuale);
- concludersi necessariamente (con relativo conseguimento del titolo finale) entro il termine del 31/03/2023;
- avere una durata minima complessiva di 1.500 ore e almeno nove mesi e prevedere almeno 60 crediti formativi (CFU/ECTS);
- prevedere una frequenza fuori dal territorio della Sardegna full-time (non inferiore ai 5 giorni alla settimana per l’intero mese), part-time (2/3 giorni alla settimana) o intensiva concentrata solo in alcune settimane,
- non aver superato il 50% delle ore complessive alla data di presentazione della domanda.

3) Sono ammessi i master erogati da Business schools (es. master executive)?
Come disposto dell'art. 4 dell'Avviso pubblico, sono ammissibili a finanziamento anche i master erogati da Business schools, a condizione che:
- la Business schoolfaccia capo ad un'Università;
- venga rilasciato il titolo finale di master.
Si suggerisce di verificare con l'Ente che eroga il master il possesso dei suddetti requisiti.

4) Il master deve essere erogato da una delle Università presenti nell'Allegato 1 all'Avviso - QS World University Rankings by Subject 2020?
Il master non deve essere obbligatoriamente erogato da Università che rientrano nella classifica QS World University Rankings by Subject 2020. Se il master è erogato da un'Università che rientra tra le prime 100 posizioni nella suddetta classifica è prevista l’attribuzione di un punteggio oggettivo, da un minimo di 10 a un massimo di 30 punti, secondo quanto previsto all'art. 11.1 punto d) dell’Avviso pubblico 2020.

5) Posso richiedere la borsa di studio per partecipare a un dottorato/corso di specializzazione?
No. I percorsi formativi ammessi sono quelli indicati nell'art. 4 dell’Avviso pubblico 2020 Alta Formazione, ossia master universitari da svolgersi presso università operanti fuori dal territorio della Sardegna (cfr. quesito n. 2 – Percorsi di Alta Formazione ammessi).

6) Sono ammissibili i master accademici afferenti all'Alta Formazione Artistico Musicale e Coreutica?
Si, sono ammissibili i percorsi erogati da Accademie autorizzate dal MIUR che rilascino il titolo finale di master accademico. I master accademici (per i quali sono erogati CFA e non CFU) sono ammissibili a finanziamento in quanto hanno valore legale equiparato ai titoli universitari.

FREQUENZA, DIDATTICA A DISTANZA ED EMERGENZA SANITARIA

1) Che cosa si intende per master con frequenza full-time?
Un master è considerato full-time quando prevede una frequenza fuori dal territorio della Sardegna non inferiore ai 5 giorni a settimana per l'intero mese e lo studente sia domiciliato nella sede del master per l’intera durata. Si precisa che con il termine "frequenza" ci si riferisce sia al complesso delle attività d'aula, sia all'insieme delle attività complementari obbligatorie (a titolo esemplificativo: laboratori, seminari, studio individuale ecc.), ossia tutte le attività incluse nelle ore complessive del master dichiarate dall'Università nell'allegato 2 (lettera di accettazione) dell'Avviso pubblico 2020 Alta Formazione.

2) Frequento un master che in origine prevedeva la frequenza in presenza, ma che a causa dell'emergenza sanitaria è proseguito in modalità D.A.D. Ciò ha comportato il superamento del 15% delle ore di formazione a distanza rispetto alle ore di didattica complessive. Posso partecipare comunque al bando?
Come disposto all'art. 5 "EMERGENZA SANITARIA" dell’Avviso pubblico 2020 Alta Formazione, nel caso in cui - indipendentemente dalla volontà del/della candidata/a - si dovessero verificare variazioni nell'articolazione del piano di studi per cause dovute all'emergenza sanitaria, è ammessa una percentuale di formazione a distanza superiore al 15% delle ore complessive di didattica previste fino al limite del 100%. Tale evenienza dovrà essere appositamente documentata attraverso la compilazione dell'allegato 6, redatto a cura dell'Università, e autocertificata dal/la candidata/a attraverso la compilazione dell'allegato 7. La sospensione delle lezioni in presenza, qualora non venga attestata alcuna didattica a distanza, determinerà il non riconoscimento dell'indennità forfettaria di vitto e alloggio, indipendentemente dalla sede in cui si trova il/la candidato/a.

3) L'Università prevede un master con frequenza sia in presenza sia in modalità D.A.D. Nel caso in cui si opti per la frequenza in modalità D.A.D al 100% è ammesso il rimborso delle tasse d'iscrizione e il beneficio dell'indennità forfettaria di vitto e alloggio?
Il rimborso delle tasse di iscrizione, nel caso di frequenza al 100% in modalità D.A.D è riconosciuto, in deroga al limite del 15% delle ore di didattica previste dall’Avviso pubblico 2020, esclusivamente per motivi legati all'emergenza sanitaria in corso. Tale evenienza dovrà essere certificata dall'Università ospitante attraverso l'allegato 6 e dichiarata dal/la candidato/a nell'allegato 7 dell'Avviso, barrando le voci di interesse e/o utilizzando, eventualmente, l'opzione Altro__.
L'indennità di vitto e alloggio non è riconosciuta nel caso di frequenza esclusiva in modalità telematica.

4) L'Università non è in grado di stabilire a priori la percentuale delle ore complessive di didattica previste che verrà svolta in modalità D.A.D., a causa del perdurare dell'emergenza COVID-19. Come è possibile indicare questa fattispecie?
Nel caso di frequenza mista (in presenza e a distanza) dovuta all'emergenza sanitaria, per cui non è possibile stabilire a priori la percentuale di ore di didattica a distanza, le variazioni dovranno essere comunicate attraverso gli allegati 6 e 7 dell'Avviso pubblico, utilizzando, se necessario, la voce Altro___. L'indennità di vitto e alloggio sarà riconosciuta esclusivamente per i mesi di frequenza fuori dal territorio sardo, secondo quanto disciplinato agli artt. 4 e 7 dell'Avviso pubblico.

POLIZZA FIDEIUSSORIA

1) Quando devo stipulare la polizza fideiussoria?
Nel caso in cui il/la candidato/a risulti nella graduatoria finale destinatario della borsa di studio Master and Back Alta Formazione, riceverà da parte dell'ASPAL una comunicazione di concessione con indicata la documentazione da presentare al fine dell'erogazione della borsa di studio. Come disposto all'art. 16 "MODALITÀ DI EROGAZIONE DELLA BORSA DI STUDIO" dell’Avviso pubblico 2020 Alta Formazione, il/la candidato/a potrà:
- richiedere un acconto (pari all’importo della tassa di iscrizione più il 20% dell’importo ammesso a finanziamento per le spese di viaggio, vitto e alloggio, se spettanti),subordinato alla stipula di una polizza fideiussoria redatta sulla base del fac-simile definito nella nota di concessione trasmessa dall'ASPAL e/o in successive comunicazioni;
oppure
- scegliere di non far richiesta dell'acconto, e quindi non presentare la polizza fideiussoria, richiedendo l'erogazione del contributo esclusivamente alla conclusione del percorso formativo, in seguito a rendicontazione finale e all'invio all'ASPAL della documentazione richiesta all'art. 18 "RENDICONTAZIONE" dell'Avviso pubblico, nella lettera di concessione e nelle successive comunicazioni inviate dall'ASPAL. In ogni caso il/la candidato/a dovrà dare all'ASPAL comunicazione formale di tale scelta entro i termini previsti nella nota di concessione trasmessa dall'ASPAL.

AMMISSIONE AL MASTER

1) L'ammissione al master deve essere incondizionata?
Come disposto all'art. 3 "DESTINATARI – REQUISITI PER L’AMMISSIONE" e all'art. 9 "DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALLA DOMANDA TELEMATICA" dell'Avviso pubblico 2020 Alta Formazione, per poter accedere al beneficio il/la candidato/a deve aver ottenuto l'ammissione incondizionata al percorso prescelto, fatta salva l'eventuale condizione del successivo pagamento delle tasse di iscrizione, ed essere in possesso di apposita lettera di accettazione rilasciata dall'Università che eroga il master (redatta sulla base dell'allegato 2 e corredata da dichiarazione dell'allegato 2 bis dell'Avviso pubblico 2020 Alta Formazione).

2) Quando sarà pubblicata la graduatoria finale?
La graduatoria finale sarà pubblicata al termine della seconda fase istruttoria, in base a quanto previsto dall'art. 12 dell'Avviso pubblico 2020.
Le fasi istruttorie sono due:
- Fase 1: valutazione oggettiva a cura dell'ASPAL, che si concluderà entro 60 giorni successivi alla data di scadenza dell’Avviso, salvo impedimenti non imputabili all'Amministrazione. In tal caso il termine potrà essere prorogato.
Si ricorda che per poter accedere alla successiva fase 2 è necessario raggiungere un punteggio minimo di 14 punti nella valutazione oggettiva del curriculum vitae;
- Fase 2: valutazione tecnica a cura di una Commissione appositamente nominata, che sarà effettuata in seguito alla conclusione della fase 1, e comunque dopo la scadenza del termine di presentazione delle domande.
NB: La fase 2 sarà attivata solo nel caso in cui il numero delle domande ammissibili superi la disponibilità finanziaria necessaria alla copertura di tutte le istanze.

PERCORSI FORMATIVI ALL'ESTERO

1) Quali sono i percorsi formativi all'estero ammessi?
Sono ammessi a finanziamento i master rientranti nei percorsi di Alta Formazione post lauream, erogati da Università estere fuori dal territorio italiano, sia pubbliche sia private, autorizzate a rilasciare titoli di studio aventi valore legale sul territorio in cui operano.
Non sono considerati ammissibili i percorsi di formazione esteri denominati "Master" ma afferenti alla categoria dei corsi di Laurea Magistrale dell'ordinamento italiano. Pertanto, invitiamo i candidati, a verificare con l'Università ospitante che il percorso di Alta Formazione post lauream prescelto sia qualificabile come un master di perfezionamento scientifico di alta formazione permanente e ricorrente o di approfondimento tematico. In sede di istruttoria, qualora sussistano dubbi sulla natura del percorso per il quale si richiede la borsa di studio (laurea magistrale o master di alta formazione), i ns. uffici potranno richiedere un’attestazione dell’Università/ente ospitante circa l’esatta tipologia di percorso formativo, con riferimento al ciclo accademico del Paese presso il quale si svolge il Master.

TITOLI DI STUDIO ESTERI

1) Possiedo un titolo di studio estero conseguito in ...? Quale documentazione devo produrre in fase di presentazione della domanda?
I/le candidati/e in possesso di titolo di studio conseguito all'estero nei paesi aderenti alla Convenzione di Lisbona devono inviare unitamente alla domanda di partecipazione:
- copia autenticata del titolo di studio estero;
- copia autenticata, tradotta e legalizzata del piano di studi compiuti, esami superati e relativa votazione;
- copia autentica del titolo di studio estero tradotto e legalizzato;
- dichiarazione di valore (documento non richiesto per i titoli di paesi UE, SEE/EFTA e della Confederazione Svizzera).
Qualora il titolo non sia conseguito in un Paese aderente alla Convezione di Lisbona si deve presentare il provvedimento di equipollenza dello stesso.

CAUSE INCOMPATIBILITÀ

1) Il prestito bancario è compatibile con la borsa di studio Master and Back?
È ammissibile il ricorso da parte del/la candidato/a a linee di credito concesse da istituti bancari e simili; questo non costituisce causa di incompatibilità con la borsa di studio Master & Back. È invece prevista l'ammissione con riserva (cfr. art. 3 Avviso pubblico Alta Formazione 2020) nel caso si benefici di finanziamenti a fondo perduto, agevolazioni o altri contributi a qualunque titolo erogati dall'Università ospitante o da qualsiasi altro soggetto di diritto pubblico o privato per la copertura - anche parziale - delle tasse di iscrizione o di qualsiasi altro costo relativo al master per il quale si chiede il finanziamento della borsa di studio.
© 2022 Regione Autonoma della Sardegna