Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Protezione civile
Protezione civileMaltempo gennaio, Pigliaru: Protezione civile efficiente, passi avanti importanti "Molto da noi è stato fatto e la situazione è nettamente migliorata, ma si può fare ancora di più, con spirito collaborativo. E infatti da subito abbiamo iniziato incontri con i sindaci per acquisire anche il loro punto di vista", ha detto il presidente della Regione Pigliaru.
Protezione civileProtezione civile, incontro a Sanluri con i Comuni. Spano: ora rafforziamo pianificazione sovracomunale e la formazione su parte meteo L'assessore titolare della Difesa dell’Ambiente ha prima raccolto tutte le osservazioni dei sindaci e ha fissato come prossimo obiettivo l'ulteriore rafforzamento della pianificazione sovracomunale. "La sicurezza delle persone non coincide con il confine amministrativo del Comune di appartenenza - ha spiegato Spano -. In Sardegna sta comunque maturando la consapevolezza che nel Sistema regionale di Protezione civile nessuno deve sopportare in solitudine il carico delle responsabilità".
Protezione civileProtezione civile, incontro con i sindaci del nuorese e del sassarese. Spano: impegno su risorse e pianificazione Nella riunione sono stati chiariti i tempi delle istruttorie - 180 giorni dalla dichiarazione dello stato di calamità - per chiedere il rimborso delle spese di emergenza sostenute dalle amministrazioni locali, come previsto dalla legge 28.
fulminiMaltempo, salgono a 5 i milioni subito spendibili per il ristoro dei danni. Su richiesta dei Comuni rinviata apertura bando primo insediamento Sale ancora la disponibilità finanziaria della Regione per venire incontro ai territori delle zone interne colpiti, la scorsa settimana, dalle eccezionali nevicate. Ai due milioni di euro della legge 28, gestita dalla Protezione civile, e al milione di euro della legge 26 dell’assessorato della Difesa dell’Ambiente, dedicato per il ristoro dei danni ai privati e alle attività produttive, si aggiungono altri 2 milioni in dotazione immediata dell’assessorato dell’Agricoltura.
Protezione civileMaltempo, aggiornamento situazione interventi nell'isola. Domani allerta gialla per rischio idraulico e idrogeologico su Gallura e Flumendosa-Flumineddu Operativa h24, la Sori (Sala operativa regionale integrata), che segue la situazione di allerta gialla in Gallura e Flumendosa-Flumineddu, estesa anche per rischio idrogeologico oltre che idraulico per tutta la giornata di domani.
Protezione civileMaltempo, allerta gialla per rischio idraulico e idrogeologico su Gallura e Flumendosa-Flumineddu. Aggiornamenti situazione interventi nell'Isola Il Centro funzionale decentrato, sulla base del bollettino di criticità, ha appena emesso un nuovo avviso a codice giallo sulle stesse zone per rischio, oltre che idraulico, anche idrogeologico a partire dalle 14 di oggi e per tutta la giornata di domani, martedì 24 gennaio, sino alla mezzanotte. Dalla Gallura si segnalano alcuni ponti sommersi in strade secondarie (il ponte sul Rio San Girolamo a Olbia e il ponte che va sul fiume Liscia tra Arzachena e Tempio). Alcuni allagamenti, a seguito dell'esondazione di alcuni affluenti del Rio Siligheddu, hanno interessato strade e sottopassaggi di Olbia, dove il sindaco ha precauzionalmente chiuse le scuole.
MaltempoMaltempo, aggiornamento della Protezione civile: situazione in via di miglioramento in tutta l'isola. Prosegue il coordinamento del comitato operativo Al lavoro per tutta la notte anche il Comitato Operativo, presieduto dall’assessore della Difesa dell’Ambiente Donatella Spano e composto dal direttore regionale della Protezione civile Graziano Nudda, dal Comandante del Corpo forestale e di Vigilanza ambientale Gavino Diana e dal direttore generale di Forestas Antonio Casula.
1-10 di 400

ricerca avanzata