Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Asl e ospedali

  • Sanità, Sardegna prima Regione ad aderire a sistema di sorveglianza della mortalità materna

    Gli obiettivi principali del sistema di sorveglianza sono la riduzione delle morti materne, la prevenzione di quelle evitabili e la limitazione degli esiti conseguenti a complicazioni di gravidanza, parto e puerperio che sono aspetti cruciali della pratica ostetrica, priorità di Salute Pubblica e principali indicatori di qualità, efficacia ed appropriatezza di un sistema sanitario.
  • Sanità, approvazione rete ospedaliera, soddisfatti Pigliaru e Arru

    "Dalla Commissione Salute - afferma Arru - esce un testo fedele all'impostazione data dalla Giunta e, al contempo, con qualche modifica migliorativa. Dando seguito alle richieste dei territori, salvaguardiamo ulteriormente gli ospedali dei piccoli centri e riconosciamo le specificità delle Isole e delle zone di montagna. L'approvazione da parte del Consiglio regionale consegnerà ai Sardi una riorganizzazione della Rete che ci manca da trent'anni".
  • Piccoli ospedali, Arru incontra sindaci di Tempio, Muravera e Bosa

    "In Commissione Sanità si è già raggiunto un importante accordo per le strutture dei centri più piccoli" ha detto Arru. Per quanto riguarda Tempio, il sindaco Biancareddu ha chiesto il riconoscimento della complementarietà dell'ospedale "Paolo Dettori" con il "Giovanni Paolo II" di Olbia e sollecitato il mantenimento delle specialità presenti.
  • Sanità, Centro nazionale per la prevenzione finanzia progetto della Sardegna

    Con 448 mila euro verrà finanziato il progetto “Ambiente, programmazione epigenetica fetale e prevenzione delle patologie croniche", 450 mila euro andranno a progetto del Veneto, partner la Assl di Cagliari su "Sperimentazione di un modello operativo integrato per la presa in carico di soggetti con fattori di rischio e/o con patologie croniche attraverso un approccio intersettoriale tra Dipartimento di Prevenzione, Distretto, Ospedale e territorio".
  • Rete ospedaliera, Arru incontra sindaci di Ghilarza, La Maddalena e Sorgono

    "I piccoli ospedali non chiudono - ha ribadito l'assessore Arru -, non è mai stata nostra intenzione ridurre l'assistenza ma vogliamo riorganizzarla e riqualificarla per dare una risposta assistenziale soprattutto nell'emergenza urgenza. La riforma della rete ospedaliera, all'esame del Consiglio regionale, è una garanzia di sopravvivenza per quegli ospedali che sono fuori dai parametri nazionali e che la rete fa salvi come strutture di zona disagiata".
  • Al Policlinico inaugurati Pronto Soccorso, Medicine d'urgenza, Cardiologia ed Emodinamica. L'Azienda ospedaliero universitaria si rafforza. Pigliaru: risultato possibile grazie alla determinazione di tutti.

    Dal 12 luglio il Policlinico Duilio Casula si arricchisce di un grande, moderno e super tecnologico Pronto soccorso che è stato inaugurato questa mattina, alla presenza delle autorità civili, religiose e militari, dal direttore generale Giorgio Sorrentino, dal presidente della Regione Pigliaru e dall’assessore regionale della Sanità Arru. Assieme al Pronto soccorso sono stati inaugurati anche il Laboratorio centralizzato e l'Emodinamica.
1-10 di 403