Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Consigliera di parità
Assessorato del Lavoro,
via XXVIII Febbraio n. 5
tel. 070.6065545-5656-7779
fax 070.6067859
consiglieraparita@regione.sardegna.it
consiglieraparita@pec.regione.sardegna.it
I suoi compiti
La Consigliera di Parità è un organo istituzionale presente a livello nazionale, regionale e provinciale, cui la legge affida il compito di tutelare le lavoratrici ed i lavoratori dalle discriminazioni subite in ragione del sesso e di promuovere le pari opportunità tra uomini e donne nel lavoro.
E’ nominata con decreto del Ministro del Lavoro di concerto col Ministro alle Pari Opportunità, così come stabilito dal Decreto Legislativo 198/2006 e s.m.i. che ne disciplina il ruolo e le funzioni.

Per assicurare l’applicazione dei principi di parità e non discriminazione la Consigliera di Parità opera sia sul versante promozionale, incentivando azioni e comportamenti che favoriscano la parità tra uomo e donna, che su quello di controllo, potendo intervenire per rimuovere le discriminazioni nella sua qualità di pubblico ufficiale. La sensibilizzazione dei soggetti pubblici e privati presenti nel territorio, l’attività di informazione sulle politiche di pari opportunità, il sostegno alle politiche attive del lavoro e formative, sono alcuni dei principali compiti della Consigliera di Parità, svolti in collaborazione con le istituzioni ed i soggetti che a vario titolo si occupano di lavoro.

Una figura vicina al cittadino, un riferimento per le aziende e gli Enti pubblici
Alla Consigliera di Parità ci si può rivolgere in forma totalmente gratuita quando in ambito lavorativo si ritiene di essere discriminati in ragione del sesso di appartenenza.

La Consigliera di Parità svolge una funzione di informazione e consulenza sulle azioni di pari opportunità a favore delle aziende private e degli enti pubblici.
La normativa nazionale infatti promuove la parità uomo-donna non soltanto ponendo in capo ai datori di lavoro specifici doveri, ma incentivando, anche attraverso contributi finanziari, la realizzazione di progetti di azioni positive volti a ridurre i divari tra donne e uomini nei luoghi di lavoro.

La Consigliera di Parità promuove inoltre la costituzione dei Comitati Pari Opportunità e dei Comitati Unici di Garanzia, rispettivamente nei luoghi di lavoro pubblici e privati, il cui compito è quello di vigilare sul rispetto dei principi di non discriminazione e avanzare proposte utili alla rimozione delle discriminazioni quando presenti.


Dove e come contattarla
La Consigliera di Parità della Regione Autonoma della Sardegna è Laura Moro. Nelle sue funzioni è coadiuvata dalla Consigliera supplente Maria Teresa Portoghese.

Il suo Ufficio si trova al piano terra dell’Assessorato del Lavoro in via XXVIII Febbraio n. 5 - Cagliari, dove riceve su appuntamento.
Tel. 070/606 5545 - 5656 - 5683
Fax 070/606 7859

Indirizzo emailScrivi alla Consigliera