Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Argea, pronti 2,5 milioni per l’assunzione di nuovo personale. Il Presidente Christian Solinas: “Forze nuove per potenziare l'Agenzia e dare risposte più rapide alle aziende sarde”

Circa 60 nuove assunzioni presto in arrivo per ARGEA, grazie al recupero di 2,5 milioni di euro dal Piano per il Fabbisogno del personale destinato alle Agenzie regionali. Lo stabilisce una delibera di giunta approvata ieri su proposta dell’Assessore del Personale, Affari Generali e Riforma della Regione, Valeria Satta.
Presidente Christian Solinas
Cagliari, 22 luglio 2022 – Circa 60 nuove assunzioni presto in arrivo per ARGEA, grazie al recupero di 2,5 milioni di euro dal Piano per il Fabbisogno del personale destinato alle Agenzie regionali. Lo stabilisce una delibera di giunta approvata ieri su proposta dell’Assessore del Personale, Affari Generali e Riforma della Regione, Valeria Satta.

“Diamo ad ARGEA – afferma il Presidente della Regione, Christian Solinas – la possibilità di tirare un sospiro di sollievo e ottimizzare le proprie funzioni grazie ad un rifinanziamento importante destinato alla capacità assunzionale. Le graduatorie formate con i recenti concorsi banditi dalla Regione dovranno essere il bacino principale per il reperimento dei candidati”.

“ARGEA (Agenzia Regionale per la Gestione e l’Erogazione degli Aiuti in Agricoltura) – lamentava da tempo la carenza del personale qualificato necessario a svolgere le proprie funzioni – spiega l’assessore Satta – e nello specifico quelle connesse alla gestione dei Fondi FEAGA (Fondo europeo agricolo di garanzia) e FEASR (Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale) relativamente ai quali ARGEA è dal 2020 organismo pagatore per la Regione Sardegna”.

“Le assunzioni – prosegue Valeria Satta – dovranno avvenire prioritariamente mediante lo scorrimento delle graduatorie già in essere nel sistema Regione. Solo nel caso in cui si rilevasse la carenza dei requisiti richiesti nei profili degli attuali idonei, sarà possibile pensare a nuove procedure concorsuali”.

I 2.454,123,96 di euro a regime destinati ad ARGEA sono l’avanzo della quota attualmente disponibile di capacità assunzionale teorica regionale, come previsto dal Piano triennale per il fabbisogno di personale 2022-2024. Circa un milione in più rispetto alla delibera precedente che avrebbe consentito ad ARGEA l’assunzione di circa 35 unità e che và dunque quasi a raddoppiare la misura: un passaggio importante frutto, soprattutto, di “una precisa scelta politica” – conclude l’esponente della Giunta Solinas – che andrà ad accelerare, tra le altre attività, l’espletamento delle pratiche di pagamento degli aiuti ai coltivatori diretti”.