Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Sanità ed e-government, accordo Regione–Poste: i ticket si pagheranno anche negli uffici postali

Si comincerà con un territorio che ricade in una delle Asl isolane, preso a campione, poi il servizio sarà esteso anche al resto della Sardegna. Il programma di e-Government è stato definito oggi a Cagliari dall’accordo quadro per i servizi digitali in campo sanitario tra Regione e Poste italiane.
Cagliari Poste centrali
CAGLIARI, 21 MAGGIO 2012 - Sarà attivo entro l'estate anche in Sardegna il servizio di pagamento del ticket sanitario in tutti gli uffici postali in cui è attivo lo "Sportello amico", circa 250 sparsi in tutta l'Isola. Si comincerà con un territorio che ricade in una delle Asl isolane, preso a campione, poi il servizio sarà esteso anche al resto della Sardegna. Il programma di e-Government è stato definito oggi a Cagliari dall’accordo quadro per i servizi digitali in campo sanitario tra Regione e Poste italiane. A firmare l’intesa l’assessore regionale della Sanità Simona De Francisci e il responsabile Grandi imprese e pubbliche amministrazioni Area Centro Italia di Poste italiane Enrico Menegazzo. Gli accordi attuativi saranno poi siglati da Sardegna IT e dalle Asl e Aziende ospedaliere.

"L'accordo odierno - hanno spiegato l’assessore e il dirigente di Poste - è importante perché rientra nel processo di informatizzazione della sanità e di semplificazione dei servizi offerti al cittadino, che anche la Regione sta attuando. Già entro i prossimi mesi, gli utenti potranno pagare il ticket anche nell’ufficio postale vicino a casa, evitando possibili file agli sportelli Asl".