Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Accordo di Programma Quadro in materia di Beni e attività culturali

L’Accordo ha per oggetto l’attivazione di un insieme organico ed integrato di interventi - realizzati dalla Regione, dal Ministero dei Beni e delle attività Culturali e dagli Enti Locali - coerenti tra loro e finalizzati a valorizzare il patrimonio culturale della Sardegna che rappresenta un valore fondamentale, sia come fattore di crescita, sia come risorsa per lo sviluppo dell’Isola.
L’obiettivo è quello di organizzare e mettere a sistema il settore e far sì che ogni singolo intervento in campo culturale possa venire inquadrato in una più ampia strategia di ridefinizione dell’identità del sistema territoriale e delle comunità che lo abitano.
Il programma è articolato in linee di intervento che riguardano principalmente: la realizzazione del sistema regionale dei musei, con alcune importanti iniziative come il museo dell’arte nuragica e dell’arte contemporanea Betile; il restauro del patrimonio culturale e paesaggistico, sia tramite interventi diretti sui beni, sia attraverso iniziative indirizzate allo sviluppo del capitale umano da impegnare nel settore; la condivisione della conoscenza tramite interventi sui beni librari ed archivistici e la condivisione dei sistemi informativi.
All’Accordo del 2005 sono seguiti un Atto Integrativo nel 2006 e due nel 2007, mirati all’ampliamento del programma tramite il completamento e la prosecuzione di alcuni interventi e l’introduzione di nuove iniziative che si inseriscono nelle linee strategiche delineate dall’Accordo.


Documenti correlati
- Accordo di Programma Quadro in materia di Beni e attività culturali, Roma 30 settembre 2005 [file.pdf]
- I Atto integrativo [file.pdf]
- II Atto integrativo [file.pdf]
- III Atto integrativo [file.pdf]