Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Accordo di Programma Quadro Sensi Contemporanei

L’Accordo di Programma Quadro Multiregionale Sensi Contemporanei nasce dalla collaborazione tra il Ministero dello Sviluppo Economico, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la Fondazione la Biennale di Venezia e le Regioni Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna.
Alla base del progetto c’è il riconoscimento alla cultura - e nella fattispecie all’arte e all’architettura contemporanee - di un ruolo specifico per la promozione dello sviluppo territoriale, in quanto elemento essenziale del tessuto civile e produttivo del Sud d’Italia.
Il primo Accordo multiregionale, sottoscritto nell’Aprile del 2006, prevede un programma a livello nazionale che ha compreso alcune mostre all’interno della Biennale di Venezia e l’iniziativa Qualità Italia, finalizzata alla incentivazione del ricorso da parte della Pubbliche Amministrazioni al concorso di progettazione, ritenuto lo strumento più idoneo per stimolare la produzione di qualità nell’architettura.
L’Atto Integrativo, sottoscritto nel dicembre 2006, riguarda la sola Sardegna e prevede due interventi da realizzare all’interno dell’iniziativa Manifatture Fabbrica delle creatività che sarà ospitata nella ex Manifattura Tabacchi di Cagliari: gli atelier di architettura e il Centro di Documentazione del Cinema e dello Spettacolo.


Documenti correlati
- Apq Multiregionale Sensi Contemporanei, Roma 4 aprile 2006 [file.pdf]
- I Atto integrativo Sensi contemporanei [file.pdf]