Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Legge Regionale 9 agosto 2002, n. 15

Integrazioni e modifiche alla legge regionale 22 aprile 2002, n. 7 (legge finanziaria 2002), alla legge regionale 22 aprile 2002, n. 8 (legge di bilancio) e alla legge 24 aprile 2001, n. 6 (legge finanziaria 2001).
Il Consiglio Regionale ha approvato
Il Presidente della Giunta Regionale promulga la seguente legge:

Art.1
Autorizzazioni e rideterminazioni di spesa nel settore delle opere pubbliche
1. Per la prosecuzione ed il completamento degli interventi infrastrutturali e per le finalità di cui alle leggi regionali 12 dicembre 1994, n. 36 - articolo 29, 7 aprile 1995, n. 6 - articoli 7, 13 e 15, 8 marzo 1997, n. 8 - articolo 7, 18 gennaio 1999, n. 1 - articolo 34, sono disposte le seguenti autorizzazioni di spesa:
Interventi per lo sviluppo e la razionalizzazione del sistema idrico (UPB S08.058 - Capitolo 08202)
2002 euro 10.329.000

2003 euro 7.747.000

Finanziamenti agli enti locali per opere di loro interesse (UPB S08.044 - Capitolo 08140)
2002 euro 4.132.000

2003 euro 2.582.000

2004 euro 2.582.000

Contratti - Spese correnti - (UPB S08.015 - Capitolo 08028)
2002 euro 516.000

2003 euro 516.000

2004 euro 516.000

Investimenti per la viabilità (UPB S08.035 - Capitolo 08089)
2002 euro 10.329.000

2003 euro 5.165.000

2004 euro 2.582.000

Investimenti nel comparto portuale ivi compresi quelli turistici (UPB S08.041 - Capitolo 08120)
2002 euro 2.582.000

2003 euro 5.165.000

Investimenti per lo sviluppo e la razionalizzazione del sistema idrico (UPB S08.058 - Capitolo 08220)
2002 euro 7.747.000

2003 euro 2.582.000

2. Il limite d’impegno autorizzato dall’articolo 15 della legge regionale 31 maggio 1984, n. 26 (legge finanziaria 1984) e successive modifiche ed integrazioni è così rideterminato (UPB S08.066 - Capitolo 08268)
2002 euro 3.305.000

2003 euro 2.995.000

2004 euro 2.841.000

3. L’autorizzazione di spesa di cui all’articolo 11, comma 2, della legge regionale 20 aprile 2000, n. 4 è così rideterminata (UPB S08.044 - Capitolo 08082):
2002 euro 18.076.000

2003 euro 5.165.000
2004 euro 2.582.000

4. E’ autorizzata, nell’anno 2002, la spesa di euro 6.000.000 per la concessione di contributi alle Province per la manutenzione straordinaria delle strade di loro competenza; il predetto stanziamento è ripartito fra le province sulla base della lunghezza chilometrica della propria rete stradale (UPB S08.044).
5. E’ autorizzata la spesa di euro 2.500.000 per la copertura degli interventi urgenti disposti dal Commissario governativo per l’emergenza idrica (UPB S01.002)


Art.2
1. Per la prosecuzione ed il completamento degli interventi infrastrutturali e per le finalità di cui alle leggi regionali 12 dicembre 1994, n. 36 - articolo 29, 7 aprile 1995, n. 6 - articoli 7, 13 e 15, 8 marzo 1997, n. 8 - articolo 7, 18 gennaio 1999, n. 1 - articolo 34, sono disposte le seguenti autorizzazioni di spesa:
1. Per le finalità di cui alle leggi regionali 26 febbraio 1996, n. 14 e 5 settembre 2000, n. 17, sono disposte le seguenti autorizzazioni di spesa (UPB S03.008 - Capitolo 03026)
2002 euro 38.115.000

2003 euro 3.858.000

2004 euro 8.028.000

2. Nella legge regionale 24 aprile 2001, n. 6, nell’articolo 1, dopo il comma 49 è inserito il seguente:
“49 bis. Nel fondo di cui al comma 49 trovano copertura anche gli accordi di programma approvati dalla Giunta regionale, su proposta dell’Assessore della programmazione, bilancio, credito e assetto del territorio.”.


Art.3
Fondi regionali a favore degli enti locali
1. I finanziamenti regionali a destinazione vincolata direttamente assegnati agli enti locali, ovvero ad essi affidati con provvedimenti di concessione o di delega, devono essere impegnati entro il 31 dicembre dell’anno successivo a quello di erogazione dei fondi ovvero del secondo anno successivo quando la loro utilizzazione richieda l’approvazione di un progetto esecutivo delle opere da realizzare. Gli enti locali dispongono il pagamento delle somme ricevute entro l’anno successivo ovvero entro i diversi termini contrattualmente previsti.
2. In caso di mancato impegno dei fondi di cui al comma I entro i termini in esso previsti, è disposta la revoca della loro assegnazione; le somme già erogate, comprensive degli interessi maturati, sono restituite dagli enti detentori entro due mesi mediante versamento alla tesoreria regionale. Con le modalità ed entro i termini anzidetti gli enti locali provvedono alla restituzione delle eventuali economie ove non abbiano richiesto ed ottenuto l’autorizzazione ad utilizzarle per gli stessi o pei altri scopi ai sensi della normativa che disciplina l’intervento regionale. Ai versamenti effettuati oltre il termine dei due mesi si applicano gli interessi legali.
3. In sede di prima applicazione il termine per l’impegno dei fondi regionali attualmente detenuti dagli enti locali è prorogato al 31 dicembre 2003. L’obbligo di versamento previsto dall’articolo 10, comma 10, scade il 28 febbraio 2004.
4. A decorrere dalla data di pubblicazione della presente legge devono intendersi abrogati e sostituiti da quelli indicati nel comma 1 i diversi termini previsti dalle leggi regionali che dispongono assegnazioni, anche in regime di delega o di concessione, di fondi regionali a favore degli enti locali.
5. Sono altresì abrogate le seguenti disposizioni della legge regionale 22 aprile 2002, n. 7:
- articolo 10, comma 11;
- articolo 14, comma 8;
- articolo 18;
- articolo 25, commi 15 e 16, nella parte in cui estendono agli enti locali gli effetti delle loro disposizioni.


Art.4
Sofferenze finanziarie degli enti locali
1. A decorrere dall’anno 2002, la competenza in materia di sofferenze finanziarie di cui all’articolo 6, comma 15, della legge regionale 24 aprile 2001, n. 6, è attribuita all’Assessorato degli enti locali, finanze ed urbanistica.
2. L’Assessorato della programmazione, bilancio, credito e assetto del territorio già competente alla spesa di cui al comma 1 continua a disporre i pagamenti relativi al programma dell’anno 2001.
3. Le somme residue del programma di intervento relativo all’annualità 2001 possono essere utilizzate per quello dell’anno 2002; a tal fine le autorizzazioni di spesa di cui all’articolo 6, comma 15, della legge regionale n. 6 del 2001, così come integrato dall’articolo 1, comma 9, della legge regionale n. 7 del 2002, sono rideterminate come segue:
2002 euro 500.000

2003 euro 3.000.000

2004-2017 euro 10.000.000

2018 euro 8.000.000



Art.5
Interventi nel settore dei trasporti
1. E’ autorizzato nell’anno 2002 lo stanziamento di euro 1.033.000 da versare sul titolo di spesa 12.5.01 del programma di intervento per gli anni 1998-1999 di cui alla Legge 23 giugno 1994, n. 402, per la realizzazione di interventi destinati all’abbattimento delle barriere architettoniche nelle strutture trasportistiche (UPB S03.029 - Cap. 03052).


Art.6
Piano stralcio protezione civile
1. L’Amministrazione regionale è autorizzata, nelle more della predisposizione del Piano pluriennale della protezione civile, di cui all’articolo 2 della legge regionale 17 gennaio 1989, n. 3, a procedere con piani stralcio approvati dalla Giunta regionale.

Art.7
Modifiche e integrazioni alla legge regionale n. 7 del 2002
1. Nella legge regionale n. 7 del 2002, sono apportate le seguenti rettifiche:
a) nell’articolo 7, comma 8, il riferimento all’UPB è rettificato in (UPB S03.025 - Cap. 03046);
b) nell’articolo 1, comma 13, nella lettera b) le parole “Punto 3” sono sostituite dalle seguenti: “lett. c)”;
c) nell’articolo 10, comma 9, il riferimento all’UPB è rettificato in: “(UPB S03.016 - Cap. 03034) “;
d) nell’articolo 14, comma 4, le parole “per ciascuno degli anni 2002, 2003 e 2004” sono sostituite con “per l’anno 2002”;
e) nell’articolo 16, comma 7, il riferimento all’UPB S04.033 è rettificato in “(UPB S04.027)”;
f) nell’articolo 20, comma 2, il riferimento all’UPB è rettificato in: “(UPB S13.007 - Capitolo 13011)”;
g) nell’articolo 22, comma 5, lett. c) le parole: “per ciascuno degli anni 2002, 2003 e 2004, la spesa di euro 517.000” sono sostituite da “per ciascuno degli anni 2002 e 2003 e per l’anno 2004, rispettivamente, euro 517.000 ed euro 516.000”;
h) nell’articolo 22, comma 5, lett. b) e c) il riferimento all’UPB è rettificato in: “(UPB S01.046 - Cap. 01116) “;
i) nell’articolo 30, comma 13, le parole “all’annualità 1999”, sono sostituite con “all’annualità 2001; le somme sussistenti nel conto dei residui dell’UPB S05.046 capitolo 05149 possono essere utilizzate ad integrazione delle annualità pregresse, nei limiti delle autorizzazioni al risarcimento per anno determinato con la legge regionale 19 luglio 2000, n. 14, articoli 10 e 11”;
1) nella Tabella E sono eliminati i seguenti riferimenti legislativi:
- legge regionale n. 18 del 1989, art. 5 - Porti - UPB S08.041 - Cap. 08120
- legge regionale n. 4 del 1993 - Diga Monte Crispu - UPB S08.075 - Cap. 08294
- legge regionale n. 11 del 1998 - Funzionamento BIC Sardegna - UPB S09.010 - Cap. 09015
- legge regionale n. 31 del 1984 - Nuove norme diritto allo studio - UPB S11.041 - Cap. 11176
- legge regionale n. 4 del 2000, art. 41 - Manifestazioni di interesse regionale - UPB S11.031 - Cap. 11031;
m) nella Tabella E l’importo, per l’anno 2002, relativo all’articolo 2 della legge regionale n. 9 del 1996 (Norme sulla tesoreria regionale), è sostituito con quello di euro 3.033.000.
2. Nell’articolo 5 della legge regionale n. 7 del 2002 dopo la lettera a) è inserita la seguente:
“a bis) nell’articolo 13 le lettere c), d) ed e) del comma 1, sono sostituite dalla seguente:
“b bis) la determinazione, in apposita tabella, delle quote da iscrivere in bilancio relativamente alle spese di cui le vigenti norme determinano gli stanziamenti o fanno rinvio alla legge finanziaria, nonché la rideterminazione delle spese autorizzate da precedenti disposizioni;”.
3. Ad integrazione della disposizione di cui all’articolo 27, comma 14, della legge regionale n. 7 del 2002 è autorizzata per l’anno 2002 l’ulteriore spesa di euro 50.000 per l’avvio della struttura (UPB S12.047).
4. Nell’articolo 12 della legge regionale n. 8 del 2002 prima del riferimento all’UPB S02.035 sono inserite le seguenti parole: “ed al capitolo 02054”.


Art.8
Concessioni minerarie e autorizzazioni di cava
1. Fino all’emanazione di una normativa per la disciplina delle attività mineraria e di cava i permessi di ricerca, le concessioni minerarie e le autorizzazioni di cava possono essere rilasciate dall’Amministrazione regionale previa intesa con il comune territorialmente competente espressa in conformità con la pianificazione urbanistica comunale o, in assenza di questa, previa delibera del Consiglio comunale assunta con i due terzi dei componenti.
2. Le concessioni minerarie e le autorizzazioni di cava, rilasciate dall’Amministrazione regionale dopo l’entrata in vigore del DPCM 3 settembre 1999 e della legge regionale 18 gennaio 1999, n. 1, in assenza di VIA o di verifica di cui al DPR 12 aprile 1996, devono essere assoggettate alla VIA o alla verifica. Il relativo procedimento deve essere avviato entro e non oltre tre mesi dalla data di pubblicazione della presente legge e concluso entro i successivi tre mesi. Le relative autorizzazioni o concessioni sono sospese in caso di inerzia da parte del soggetto proponente e nel caso in cui il procedimento non si concluda positivamente.


Art.9
Variazioni di bilancio
1. Nella legge regionale n. 8 del 2002 sono introdotte le seguenti variazioni:
ENTRATA In aumento
05 - AMBIENTE UPB E05.050 (NI) Direzione 01 - Servizio 10 (02.03)
Tit. II Calamità naturali
11 - PUBBLICA ISTRUZIONE
UPB E11.018 Finanziamenti per le biblioteche (Cap. 23446) In diminuzione
05 - AMBIENTE UPB E05.059
Calamità naturali (soppressa)
11 - PUBBLICA ISTRUZIONE UPB E11.006 Interventi a favore della gioventù
(Cap. 23446) (soppressa)
SPESA In aumento 05 - AMBIENTE
UPB S05.037
Contributi e finanziamenti in materia di caccia
(Cap. 05113)
2002 euro 19.000

06 - AGRICOLTURA UPB S06.023
Finanziamenti agli Enti strumentali e ai Consorzi per la frutticoltura - Parte corrente
(Cap. 06124)
2002 euro 390.000

07 - TURISMO UPB S07.036
Incentivazioni alle attività commerciali (Capp. 07154 e 07155)
2002 euro 5.000 000

09 - INDUSTRIA UPB S09.033
Interventi strutturali nelle aree attrezzate
(Cap. 09112)
2002 Competenza euro 516.000

Cassa euro 516.000

11 - PUBBLICA ISTRUZIONE UPB S11.041
Formazione integrata (Capp. 11060, 11082, 11083, 11109 e 11173)
2002 euro 1.291.000

In diminuzione
03 - BILANCIO UPB S03.038
Interessi su rate d’ammortamento mutui e/o prestiti obbligazionari
(Cap. 03083)
2002 euro 906.000

UPB S03.042
Finanziamenti per oneri straordinari agli Enti locali e agli II.AA.CC.PP.
(Cap. 03112)
2002 euro 5.000.000

05 - AMBIENTE UPB S05.035
Interventi per la tutela dei parchi e per le aree protette - Spese correnti
(Cap. 05085)
2002 euro 19.000

11 - PUBBLICA ISTRUZIONE
UPB S11.024
Interventi per il diritto allo studio
2002 euro 258.000

UPB S11.027
Istruzione dell’obbligo e superiore
(Capp. 11082 e 11083)
2002 euro 930.000

UPB S11.031
Contributi per favorire il diritto allo studio
(Cap. 11109)
2002 euro 103.000

UPB S11.040
POR 2000/2006 - Asse 3 - Formazione integrata e universitaria e altri interventi comunitari
(Cap. 11173)
2002 euro 0

2. Nell’elenco n. 1 relativo alle spese obbligatorie e d’ordine, allegato alla legge regionale n. 8 del 2002, sono inseriti i seguenti capitoli:
- UPB S02.011 Interventi per l’organizzazione e la partecipazione a incontri vari
- Cap. 02014 Spese per pubblicazioni, bandi, avvisi legali e simili (art. 69, L.R. 29 gennaio 1994, n. 2) (spesa obbligatoria);
- UPB S03.040 Spese generali per mutui e prestiti obbligazionari ottenuti o da ottenere Cap. 03018 Spese relative a mutui e prestiti obbligazionari ottenuti o da ottenere (spesa obbligatoria).


Art.10
Soppressione fondi di rotazione e assimilati
1. L’Assessorato competente in materia di credito è autorizzato a disporre la soppressione di fondi di rotazione e assimilati, istituiti anche presso singoli istituti, che presentano assenza di movimentazione, ferme restando le modalità di trasferimento disposte a’ termini dell’articolo 7 della legge regionale 28 aprile 1992, n. 6.
2. Agli eventuali obblighi si provvede mediante attingimento dagli appositi fondi di riserva istituiti nelle relative contabilità, secondo le procedure previste dall’articolo 31 della legge regionale 5 maggio 1983, n. 11 e successive modifiche ed integrazioni.


Art.11
Copertura finanziaria
1. Gli oneri derivanti dall’attuazione della presente legge sono determinati in euro 94.906.000 per l’anno 2002, in euro 32.934.000 per l’anno 2003, in euro 19.131.000 per l’anno 2004.
2. Nel bilancio della Regione per gli anni 2002-2004 sono apportate le seguenti variazioni:
In diminuzione 03 - BILANCIO UPB S03.007
FNOL - Investimenti
2002 euro 84.389.000

2003 euro 32.934.000

2004 euro 19.131.000

mediante l’utilizzo delle seguenti voci della tabella B allegata alla legge finanziaria:
Voce 2
2002 euro 40.000

2003 euro 35.000

2004 euro 10.000

Voce 3
2002 euro 84.349.000

2003 euro 32.899.000

2004 euro 19.121.000

UPB S03.038
Interessi su rate d’ammortamento mutui e/o prestiti obbligazionari
2002 euro 9.553.000

UPB S03.039
Capitale su rate d’ammortamento mutui e/o prestiti obbligazionari
2002 euro 448.000

04 - ENTI LOCALI
UPB S04.033
Acquisizione di beni e servizi
(Cap. 04104)
2002 Competenza euro 516.000

Cassa euro 516.000

In aumento
01 - PRESIDENZA UPB S01.002
Interventi del Commissario governativo sull’emergenza idrica
2002 euro 2.500.000

03 - BILANCIO UPB S03.008
Fondo per la programmazione negoziata (Cap. 03026)
2002 euro 38.115.000

2003 euro 3.858.000

2004 euro 8.028.000

UPB S03.025
(N. 1) DIR 01 SERV. 01 (06.07)
Contributi per l’istituzione di uffici per le espropriazioni (Cap. 03046)
2002 euro 1.000.000

UPB S03.029
Versamento alle contabilità speciali
2002 euro 1.033.000

UPB S03.041
Interessi per scoperto di cassa
2002 euro 2.000.000

04 - ENTI LOCALI
UPB S04.027
Acquisizione di beni immobili
(Cap. N.I.)
2002 Competenza euro 516.000

Cassa euro 516.000

08 - LAVORI PUBBLICI
UPB S08.015
Contratti - Spese correnti
(Cap. 08028)
2002 euro 516.000

2003 euro 516.000

2004 euro 516.000

UPB S08.035
Investimenti per la viabilità
(Capp. 08082, 08089 e N.I. (art. 1, comma 5))
2002 euro 24.076.000

2003 euro 10.330.000

2004 euro 5.164.000

UPB S08.041
Investimenti nel comparto portuale ivi compreso quello turistico
(Cap. 08120)
2002 euro 2.582.000

2003 euro 5.165.000

UPB S08.044
Finanziamenti agli enti locali per opere di loro interesse (Cap. 08140)
2002 euro 4.132.000

2003 euro 2.582.000

2004 euro 2.582.000

UPB S08.058
Interventi per lo sviluppo e la razionalizzazione del sistema idrico
(Capp. 08202 e 08220)
2002 euro 18.076.000

2003 euro 10.329.000

UPB S08.066
Edilizia abitativa - Investimenti
(Cap. 08268)
2002 euro 310.000

2003 euro 154.000

2004 euro 2.841.000

12 - SANITA
UPB S12.047
Investimenti nel settore socio-assistenziale
(Cap. 12171)
2002 euro 50.000



Art.12
Entrata in vigore
1. La presente legge entra in vigore nel giorno della sua pubblicazione.

La presente legge sarà pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione.
E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione.



Data a Cagliari, addì 9 agosto 2002

Pili