Vai al contenuto della pagina

Logo Regione Sardegna


Caccia e pesca

  • Contributi per investimenti produttivi nel settore dell'acquacoltura

    Pubblicato il bando di attuazione della misura 2.1 del Fondo europeo della pesca, valido per le annualità 2010-2012. Saranno agevolati investimenti volti alla costruzione di impianti di produzione di acquacoltura o all'ampliamento, all'armamento e/o all'ammodernamento di impianti già esistenti.
  • Viaggi-studio per aziende della pescaturismo, ittiturismo e acquacoltura

    Indette dall'agenzia Laore due selezioni pubbliche volte a individuare operatori che effettueranno viaggi di studio presso realtà produttive extra-isolane. 12 i posti disponibili sia per i settori pescaturismo e ittiturismo che per il comparto acquacoltura. Le candidature entro il prossimo 30 marzo.
  • Pesca: Cappellacci, pronti ad azioni politiche e giurisdizionali contro quote penalizzanti

    "Alle rivendicazioni di carattere politico - ha detto il presidente della Regione - che confidiamo di portare avanti anche con il contributo offerto dai parlamentari sardi, in nome della necessità condivisa di difendere con tutte le nostre forze le realtà esistenti, siamo pronti a far seguire anche quelle sul piano giurisdizionale sia dinanzi ai giudici amministrativi che alla Corte Costituzionale".
  • Regione richiama Governo su quote tonno rosso

    La Sardegna è l'unica regione in cui si pratica ancora in modo professionale la pesca del Tonno Rosso con il sistema delle tonnare fisse. Una pratica di pesca selettiva e tradizionale, vero patrimonio dell’umanità, alla quale il Governo nazionale, a detta della Regione, non rivolge l’attenzione che meriterebbe.
  • Proroga per il rilascio delle concessioni provvisorie di pesca

    Entro le ore 13 del prossimo mercoledì 21 marzo possono essere presentate le domande per il rilascio delle concessioni provvisorie per l'occupazione e l'uso di beni demaniali e/o specchi acquei finalizzate al proseguimento delle attività di pesca o acquacoltura.
  • Caccia: assessore Oppi firma decreto prolungamento attività venatoria per i giorni 5 e 9 febbraio

    Tale provvedimento, adottato su deliberazione del Comitato regionale faunistico, prevede l'attività venatoria nei giorni 5 e 9 febbraio alle seguenti specie. Colombaccio: ogni cacciatore potrà abbattere un massimo di cinque capi per giornata; Cornacchia grigia: ogni cacciatore potrà abbattere un massimo di venti capi per giornata; Ghiandaia: ogni cacciatore potrà abbattere un massimo di cinque capi per giornata.
  • Caccia: parere positivo Ispra per prolungamento stagione prima decade di febbraio

    L'ISPRA ha espresso il parere positivo, ai termini dell’art. 18, comma 2, della Legge 157/92 e s.m., che consente alla Regione Sardegna di autorizzare il prolungamento della stagione di caccia alla prima decade di febbraio per alcune specie di avifauna quali il colombaccio (Columba palumbus), la cornacchia grigia (Corvus corone cornix) e la ghiandaia (Garrulus glandarius).
  • Rilascio delle concessioni provvisorie di pesca

    Entro il prossimo 6 marzo possono essere presentate le domande per il rilascio delle concessioni provvisorie per l'occupazione e l'uso di beni demaniali e/o specchi acquei finalizzate al proseguimento delle attività di pesca o acquacoltura.
  • Caccia: sentenza Corte Costituzionale dichiara non fondata questione legittimità costituzionale legge regione

    La Corte Costituzionale con sentenza del 23 gennaio 2012 ha dichiarato non fondata la questione di legittimità costituzionale dellart. 2 della legge della Regione autonoma Sardegna 21 gennaio 2011, n. 5 (Disposizioni integrative della legge regionale 29 luglio 1998, n. 23 - Norme per la protezione della fauna selvatica e per l'esercizio della caccia in Sardegna), sollevata, dal Presidente del Consiglio dei ministri.
131-140 di 268